Si presenta per il vaccino, quando scopre che gli danno AstraZeneca rinuncia

Prima la Martesana ECONOMIA

A nulla sono servite le rassicurazioni dello staff medico, tra cui lo stesso Pregliasco

No, grazie”. Protagonista dell’episodio un uomo di 62 anni, che si è recato a Segrate per la somministrazione.

E’ successo giovedì 6 maggio 2021 e a raccontarlo è il noto virologo Fabrizio Pregliasco, che proprio quel giorno stava svolgendo servizio di vaccinazioni nella struttura del Gruppo San Donato.

“Vaccino AstraZeneca?

Si è presentato all’hub di Novegro per sottoporsi al vaccino, ma quando si è trovato di fronte la fiala di AstraZeneca si è spaventato e ha cambiato idea. (Prima la Martesana)

Su altri media

“Il PRAC – sottolinea l’Agenzia – ha chiesto al titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio (l’azienda Astrazeneca, ndr) di fornire ulteriori dati dettagliati, inclusa un’analisi di tutti casi segnalati nel contesto del prossimo rapporto di sicurezza”. (Scienze Fanpage)

Vaccino AstraZeneca, analisi dell’Ema sui casi di sindrome Guillan-Barré. Sotto la luce dei riflettori per i casi di trombosi, ora sul vaccino AstraZeneca c’è l’ombra della sindrome di Guillain-Barré. Vaccino Covid, l’Ema valuta casi di sindrome di Guillain-Barré considerati sospetti in quanto segnalati a pochi giorni di distanza dalla somministrazione del vaccino AstraZeneca. (News Mondo)

Al momento sono in corso le valutazioni per sbloccare a regime la somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 65 La posizione dell’Italia. In Italia le autorità sanitarie hanno raccomandato la somministrazione di AstraZeneca in via prioritaria agli over 65. (News Mondo)

Finora non erano disponibili stime sull'efficacia di due dosi di vaccino relativamente ad alcuni risultati chiave compresa l'efficacia tra gli anziani, fanno notare gli autori. (Yahoo Notizie)

Con l’insorgenza della sindrome, che può colpire soggetti di qualsiasi età e sesso, molti pazienti devono essere ricoverati in terapia intensiva, specialmente se necessitano di supporto respiratorio o se hanno difficoltà di deglutizione. (QuiFinanza)

Chi spera di utilizzare il green pass per viaggiare con più semplicità, o per partecipare a grandi eventi, si accorge che con AstraZeneca rischia di restare deluso. Nel Lazio, negli slot disponibili a maggio, quanto meno fino a quando non arriveranno nuove forniture, abbiamo solo dosi di AstraZeneca e Johnson&Johnson. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr