Da AstraZeneca a Pfizer, le consegne tengono in ansia la macchina dei vaccini

Da AstraZeneca a Pfizer, le consegne tengono in ansia la macchina dei vaccini
La Repubblica SALUTE

Problemi poi, anche per le forniture di AstraZeneca: qui le scorte ci sono, 155 mila dosi, comprese le 90 mila arrivate alla vigilia di Pasqua, ma il magazzino è destinato a durare poco.

La prossima consegna prevista il 12 aprile, slitterà al 14, con solo la metà delle 22700 dosi annunciate

Per questo farmaco le scorte di riserva ci sono: 56 mila dosi in magazzino, ma nessuna certezza su future consegne. (La Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Vaccinati in Italia: la dashboard in tempo reale. Ieri l'Ema, in merito ad AstraZeneca, ha parlato delle trombosi come di "effetti collaterali rari". Roma, 8 aprile 2021 - Giorgio Palù, presidente dell'Aifa (Agenzia italiana del farmaco), rassicura sui numeri del vaccini anti-Covid in Italia. (QUOTIDIANO.NET)

Il generale ha aggiunto che da ora “l’inoculazione del vaccino AstraZeneca è aperta alla platea dei 60-79 anni, mentre gli under 60 che hanno già ricevuto la prima dose, riceveranno anche la seconda” (Virgilio Notizie)

Moderna arriverà in una quantità più bassa e CureVax arriverà un po' più in là. A dare i numeri dei prodotti che arriveranno nel secondo trimestre 2021 è il presidente dell'Agenzia italiana del farmaco Aifa Giorgio Palù, stamane ospite di 'Buongiorno' su Sky Tg24. (Adnkronos)

Anziana con patologie muore a Genova pochi giorni dopo la seconda dose del vaccino Pfizer

La maggior parte dei casi di trombosi finora segnalati «si è verificata in donne di età inferiore ai 60 anni» ed «entro due settimane dalla prima dose» mentre l’incidenza dei casi sospetti dopo la seconda dose «è limitata». (Gazzetta del Sud)

Quanto all’ospedale da campo al Valentino, la Regione prende ancora tempo per seguire l’andamento dei ricoveri ma la riconversione in hub vaccinale sembra solo questione di tempo Lo sanno bene i manager delle Asl che hanno ricevuto un input preciso dall’Unità di crisi: nel caso di Pfizer e di AstraZeneca dare fondo alle scorte, al 100%, senza premurarsi di mantenere scorte nei magazzini. (La Stampa)

Una anziana ultravulnerabile di 75 anni è morta sabato scorso all'ospedale San Martino di Genova dove era arrivata in gravi condizioni. Alla donna era stata somministrata la seconda dose del vaccino Pfizer da qualche giorno. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr