Borsa Milano cedente in attesa dati Usa, Bce, strappa Safilo, bene Nexi, sbanda Ferrari Da Reuters

Borsa Milano cedente in attesa dati Usa, Bce, strappa Safilo, bene Nexi, sbanda Ferrari Da Reuters
Investing.com ECONOMIA

"E' un mercato tranquillo che difficilmente prenderà posizione in vista dei dati di domani", osserva un trader.

Stessa dinamica anche per le altre borse europee che si muovono in un contesto sempre positivo, vicino ai massimi storici.

Sul fronte delle materie prime, il veleggia sui massimi da inizio 2020 sopra i 72 dollari al barile.

Secondo un trader, "il titolo si trovava in una situazione grafica un po' schiacciata ed era stato trascurato di recente". (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Inoltre, altre due aziende del gruppo, Automobiles Citroën e FCA Italy, sono state citate a comparire davanti al Tribunale Giudiziario di Parigi, rispettivamente il 10 giugno e nel mese di luglio Si tratta di Benedetto Vigna che entra a far parte del gruppo di Maranello a partire dal primo settembre. (Finanzaonline.com)

Molto tonica Reno de Medici che sale di oltre l'11%, migliore titolo del listino, toccando nuovi massimi da ottobre 2002. Il broker mantiene un giudizio di "Buy" sul titolo con un prezzo obiettivo di 1,55 euro (Yahoo Finanza)

Francoforte ha anche rivisto al rialzo le stime per crescita e inflazione nella zona euro per quest'anno e il prossimo. Un broker cita il dato sulle vendite globali dei semiconduttori aumentate del 18% anno su anno ad aprile "che continuano a segnalare una forte crescita trainata da una forte domanda", sottolinea (Yahoo Finanza)

Borsa Milano positiva oggi: Saipem corree con petrolio, giù le banche

In una giornata caratterizzata dall'attesa per riunione della Banca centrale europea (Bce) e l'inflazione Usa. Sotto la lente anche UniCredit che avanza dello 0,3%, dopo avere incassato la promozione di Credit Suisse. (Yahoo Finanza)

In calo anche Unicredit (-0,185%) che anticiperà a fine luglio i conti del 2° trimestre (29 luglio anzichè 4 agosto). Tra le blue chip di Piazza Affari giornata positiva per Saipem, salita dell'1,6% sotto la spinta della uova salita del petrolio. (Yahoo Finanza)

In calo anche Unicredit (-0,185%) che anticiperà a fine luglio i conti del 2° trimestre (29 luglio anzichè 4 agosto) Finale di settimana in rialzo per Piazza Affari che si uniforma all’umore positivo dei mercati all’indomani di Bce e del dato sull’inflazione Usa. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr