F1, Mercedes e FIA hanno deciso il futuro di Michael Masi

F1, Mercedes e FIA hanno deciso il futuro di Michael Masi
Sportal SPORT

Il suo nome e quello del responsabile tecnico Nicholas Tombazis non compaiono infatti nel nuovo organigramma pubblicato dalla FIA, dopo l'elezione di metà dicembre del nuovo presidente Mohammed Bin Sulayem.

Sembra proprio che la FIA e la Mercedes abbiano trovato un accordo, decidendo di allontanare Masi e Tombazis

Alla voce 'single seater', ovvero monoposto, c'è ora il nome di Peter Bayer, che è il segretario generale del motorsport. (Sportal)

Ne parlano anche altre testate

Il Mondiale di Formula 1 2021 non finisce mai: Masi e Tombazis tagliati dalla FIA Michael Masi e Nikolas Tombazis, ritenuti responsabili del finale convulso del GP di Abu Dhabi che ha deciso il Mondiale di Formula 1 2021, non compaiono più nel nuovo organigramma della FIA. (Sport Fanpage)

A Parigi stanno ancora indagando su quanto accaduto al Gran Premio di Abu Dhabi e su Michael Masi nessun comunicato ufficiale è stato annunciato. Michael Masi, racing director della F1. A Brackley non hanno ancora smaltito rabbia e frustrazioni. (FUNOANALISITECNICA)

"Il venerdì dopo Abu Dhabi, invece, eravamo con i piloti in entrambi gli stabilimenti in Inghilterra per festeggiare il nostro campionato costruttori e per salutare Valtteri Bottas - le sue parole ai microfoni di "Allgemeine Zeitung" -. (Tuttosport)

Michael Masi e Nikolas Tombazis assenti dal nuovo organigramma FIA: soluzione vicina per il caso-Hamilton? - Sportmediaset

Un bellissimo punto di riflessione, del numero uno Mercedes, Toto Wolff: il dirigente, come non lo abbiamo mai sentito. Per Toto Wolff, i soldi non sono tutto. Wolff ha confessato a FAZ che gli ultimi mesi, gli ultimi dieci per l’esattezza, sarebbero stati molto pesanti per lui. (ChePoker.it)

A casa, Toto Wolff, conserva gelosamente solo due oggetti legati ai successi sportivi ottenuti in questi anni di dominio Mercedes in Formula 1. (MOW)

Nel caso di Tombazis, non è da escludere un'assenza "temporanea", legata perlappunto alla riorganizzazione del suo attuale ufficio. La soluzione del caso potrebbe però essere vicina, anzi lo è inevitabilmente. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr