La Svezia contro il mining: “Se l’Europa vuole rispettare gli accordi sul clima, deve bannare le criptovalute”

La Svezia contro il mining: “Se l’Europa vuole rispettare gli accordi sul clima, deve bannare le criptovalute”
DDay.it - Digital Day ECONOMIA

In pratica, con l’energia utilizzata per estrarre un Bitcoin potremmo fare 44 volte il giro del mondo con un’elettrica” ha dichiarato Björn Risinger

I due dirigenti hanno pubblicato una lettera aperta, tramite la quale rendono note le conseguenze che le criptovalute stanno avendo sul consumo energetico della Svezia e chiedono il divieto, esteso a tutta l'UE, dell’estrazione di nuove criptovalute.

A lanciare l’allarme sono due importanti dirigenti svedesi, Erik Thedéen, direttore dell'Autorità di vigilanza finanziaria svedese, e Björn Risinger, direttore dell'Agenzia svedese per la protezione ambientale. (DDay.it - Digital Day)

Ne parlano anche altre testate

Il trasferimento della moneta elettronica, Bitcoin, non ha bisogno di banche e autorità centrali, per questo è anche definita "libera". Anche le principali testate giornalistiche dalla tecnologia e finanza, parlano dei record della moneta digitale ma anche della loro volatilità. (Informazione Oggi)

In sintesi la Svezia ha chiesto all’Unione Europea addirittura un ban sul mining delle criptovalute. Se ciò che chiede la Svezia dovesse effettivamente avverarsi l’Unione Europea non si discosterebbe molto dalla Cina, quanto ad avversione nei confronti delle criptovalute. (iLoveTrading)

Norvegia e Svezia chiedono all’Europa di vietare il mining di criptovalute

Nell’ambito della revisione, il governo norvegese intende esaminare le soluzioni recentemente proposte dalle autorità di regolamentazione svedesi e lavorare per norme europee comuni. “Nel complesso, vogliamo che la nostra energia rinnovabile sia utilizzata in un modo che crei valore e che supporti la transizione verso una società climaticamente neutra”, ha spiegato il ministro Gram. (Tom's Hardware)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr