AEHRA, la start-up EV italiana pensa in grande

FormulaPassion.it ECONOMIA

Il panorama automobilistico italiano si arricchisce di una nuova start-up specializzata nella produzione di veicoli elettrici.

L’idea di AEHRA, più in generale, è quella di realizzare un mix perfetto tra il servizio clienti in stile americano e il design italiano.

L’obiettivo di AEHRA è quello di dare vita a modelli elettrici che portino in dote più stile rispetto ai modelli che fanno parte oggi di questo segmento, sviluppati da società del calibro di BMW, Mercedes e Porsche solo per citarne alcune. (FormulaPassion.it)

Ne parlano anche altri giornali

Così si presenta il nuovo marchio automobilistico Aehra, ossia la startup italo-statunitense che vuole sfruttare al massimo la tecnologia e le potenzialità dei veicoli elettrici e della guida autonoma, per inserirsi nel mercato delle auto della prossima generazione. (AlVolante)

Risponde Nada: "Sul mercato ci sono molti produttori cinesi e americani di piattaforme e subcomponentistica in grado di soddisfare ogni necessità. Ciò consentirà di realizzare componentistica in carbonio molto dettagliata in maniera abbastanza simile a quella che si ottiene dalle presse dell’alluminio (Quattroruote)

Il progetto industriale dell'azienda milanese prevede nel 2022 la presentazione di un Suv e una berlina, per poi inserirsi nei mercati Nord America, Europa, del Medio Oriente e quello Cinese. Riccardo Rossi. (La Gazzetta dello Sport)

Entrambi entreranno in produzione nel primo trimestre del 2025, con consegne previste per la metà del 2025. Hanno identificato un'opportunità significativa per sconvolgere il mercato creando auto sofisticate dall'eleganza italiana, che - almeno nelle loro intenzioni - finalmente ottimizzeranno i vantaggi offerti dal design dei veicoli elettrici ridefinendo l'esperienza automobilistica. (Avvenire)

La sua guida sarà fondamentale per mettere sul mercato una nuova generazione di auto elettriche d’alta gamma. I modelli di Aehra. Le vetture di Aehra saranno concepite sulla base della razionalizzazione degli spazi (Virgilio Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr