Roma, Michetti chiede scusa dopo le frasi sulla Shoah: “Imperdonabile leggerezza, alimenta pregiudizi e…

Il Fatto Quotidiano INTERNO

Io credo valga la pena di insistere da parte di Michetti che conosco decisamente non per essere una persona antisemita”.

“Mi pare – aveva aggiunto Meloni da Madrid, dove è intervenuta alla convention di Vox – che abbia usato parole abbastanza chiare.

E conclude rivolgendosi direttamente a Michetti: “Spero che ti vergognerai per il resto della tua vita di queste parole.

Prima aveva dichiarato di voler “abbassare i toni” e parlare solo dei problemi di Roma, poi aveva sottolineato che la Shoah è “il punto più basso toccato dalla storia”. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

Poi sono arrivate le scuse: "Nonostante abbia con fermezza condannato ogni forma di discriminazione razziale, mi rendo conto di aver utilizzato con imperdonabile leggerezza dei termini che alimentano ancora oggi storici pregiudici e ignobili luoghi comuni nei confronti del popolo ebraico" ha detto il candidato di centrodestra dopo le critiche ricevute, aspirante sindaco al ballottaggio alle elezioni comunali con il candidato di centronistra Roberto Gualtieri. (Fanpage.it)

Roma, il candidato sindaco del Centrodestra Enrico Michetti finisce tra le polemiche per una sua vecchia riflessione sulla Shoah. Forse perché non possedevano banche e non appartenevano a lobby capaci di decidere i destini del pianeta“, sono le parole di Michetti sulla Shoah. (News Mondo)

“Io sino qui con antibiotici e antinfiammatori quindi se non mi prende qualche cosa vado da tutte le parti. Tra pochi giorni, il 16 ottobre, cadrà il 78esimo anniversario del rastrellamento del ghetto da parte delle forze nazifasciste, durante la Seconda Guerra Mondiale. (LaPresse)

E quindi può esprimersi senza problemi sull’operato dell’amministrazione uscente: “Nell’incontro che ho avuto con la sindaca Raggi ho visto, senza pregiudizi, che ha operato bene in alcuni campi. Credo sia onesto dirlo, in particolare ho visto che ha fatto molto bene per quanto riguarda il fascicolo Expo (LaPresse)

Enrico Michetti, bufera per frasi sulla Shoah: le nuove dichiarazioni Il candidato sindaco di Roma per il centrodestra si è scusato per quanto scritto riguardo la Shoah l'anno scorso. Enrico Michetti è finito al centro della bufera per delle frasi sulla Shoah scritte in un articolo dell’anno scorso pubblicato sul sito di Radio Radio e riprese da Il Manifesto e dall’avversario alle elezioni comunali di Roma Carlo Calenda. (Virgilio Notizie)

Cultura del dialogo ed educazione alla memoria di ciò che fu il fascismo siano punti cardine alla base anche delle scelte elettorali» «La destra italiana ha candidato a sindaco della Capitale d’Italia un antisemita come Michetti», ha rincarato Andrea Romano del Pd. (Corriere Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr