Camion su ferrovia: parte da Brindisi un nuovo progetto di intermodalità

Camion su ferrovia: parte da Brindisi un nuovo progetto di intermodalità
BrindisiReport ECONOMIA

Il taglio del nastro è avvenuto presso lo scalo intermodale delle Ferrovie dello Stato situato in via Porta Lecce, alle porte del centro abitato.

Il viceministro Teresa Bellanova rimarca i vantaggi ambientali che scaturiranno dall’attuazione di questo progetto.

Per Ferraris "il ruolo chiave del Gruppo Fs è nel rilancio e nello sviluppo dei sistemi di mobilità innovativi e digitalizzati".

Articolo aggiornato alle ore 14:30 (dichiarazione dell'ad del Gruppo Fs)

La Bellanova parla inoltre di sostenibilità sociale, “perché questo garantisce sicurezza ai cittadini, ai lavoratori, alle imprese di trasporto”. (BrindisiReport)

Su altre fonti

Una dimostrazione del progetto pilota di scambio intermodale che è stato inaugurato stamattina (domenica 12 settembre) presso lo scalo intermodale di Brindisi delle Ferrovie dello Stato situato in via Porta Lecce, in presenza del viceministro ai Trasporti, Teresa Bellanova (BrindisiReport)

Nuovo scalo merci, i primi Tir partono dal Salento in treno

n taglio del nastro che apre le porte all’avvio, nella giornata di oggi, di un nuovo progetto di trasporto intermodale, collegando lo scalo merci di Brindisi su via Porta Lecce, che raccoglierà i mezzi in partenza dal Salento, a quello di Forlì (Villa Selva). (quotidianodipuglia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr