Truffa sulle carte di credito per finanziare il terrorismo: 7 pakistani arrestati a Napoli

Truffa sulle carte di credito per finanziare il terrorismo: 7 pakistani arrestati a Napoli
Approfondimenti:
ilmattino.it ESTERI

Il business era in mano a un gruppo di pakistani, la base a Napoli - tra borgo Sant'Antonio Abate e rione Sanità, dove venivano confezionati i documenti falsi per intestare i rapporti bancari - e la Sicilia.

Alle ricariche seguivano contestualmente bonifici verso altri rapporti finanziari accesi all’estero, intestati a soggetti di origine araba, principalmente in Germania, Paesi Bassi e Belgio.

Sette gli arresti, ed è forte il sospetto che si trattasse di un metodo per finanziare il terrorismo. (ilmattino.it)

Su altri giornali

Leggi la notizia integrale su: L'Opinione della Sicilia. Il post dal titolo: «Documenti falsi e ricettazione, presi sette stranieri: arresti anche a Caltanissetta» è apparso sul quotidiano onlinedove ogni giorno puoi trovare le ultime notizie dell'area geografica relativa a Sicilia (GeosNews)

Durante le indagini, le Fiamme gialle hanno scoperto l’utilizzo di trenta documenti d’identità falsi utilizzati Nel corso degli approfondimenti investigativi è emersa anche la produzione e utilizzazione di almeno trenta documenti d’identità falsi, con le foto dei pakistani, utilizzati per aprire altri conti correnti in Europa (Nano TV)

finanziavano organizzazioni vicine alle cellule terroristiche islamiche: 7 pakistani arrestati in città. Operazione della Guardia di Finanza a Napoli nei quartieri della Sanità e al Buvero. (Cronache della Campania)

Napoli, arrestati sette pakistani: ricettazione per finanziare terrorismo

ed il Gip ha ritenuto di applicare la misura della custodia cautelare in carcere come richiesto dalla Procura della Repubblica Di conseguenza sono stati contestati i reati di cui all’art. (Appia Polis)

7 persone di nazionalità pakistana sono state arrestate e condotte in carcere dalla Guardia di Finanza di Napoli per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e ricettazione. (PUPIA)

Le attività investigative hanno tratto origine da segnalazioni di operazioni. sospette e dalle conseguenti attività finalizzate alla prevenzione dell’utilizzo. del sistema finanziario a scopo di riciclaggio e di finanziamento del. (laProvinciaOnline.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr