Alleanza Renault-Mitsubishi-Nissan: pronti 23 miliardi di euro per l'elettrico

Forbes Italia ECONOMIA

A darne la conferma, oltre agli studi pubblicati dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, è l’iniziativa di una delle più importanti alleanze nel mondo dell’automotive, formata da Renault, Nissan e Mitsubishi.

Nel dato sono comprese le ibride plug-in, ma la maggior parte delle auto consegnate sarà full electric (in totale 7,8 milioni)

A un anno e mezzo dall’inizio della loro cooperazione, hanno annunciato i nuovi progetti comuni: 23 miliardi di euro nei prossimi 5 anni per sostenere la “strategia aggressiva nell’elettrificazione”. (Forbes Italia)

Ne parlano anche altre fonti

Jean-Dominque Senard, presidente di Renault, ha voluto ribadire le solide basi dell’Alleanza, evidenziando come quest’ultima benefici di un’organizzazione di governance operativa efficiente e di una collaborazione intensificata e flessibile tra le parti. (FormulaPassion.it)

Infine, le nuove strategie riservano una particolare attenzione agli Adas e ai servizi di connettività L’alleanza ha in programma di dotarsi di una capacità di 220 GWh e punta a ridurre i costi degli accumulatori del 50% nel 2026 e del 65% entro il 2028. (Quattroruote)

Senza però compromettere - come risulta evidente dalle immagini odierne - nulla della personalità stilistica dei singoli modelli che la utilizzeranno. (Quattroruote)

Come già annunciato in precedenza, l’Alleanza conferma la volontà di puntare su una tecnologia più efficiente e in grado di garantire performance migliori, a partire dall’autonomia. (FormulaPassion.it)

Il nuovo modello servirà anche a rafforzare il legame tra il marchio giapponese e la Losanga, che vede già alcuni modelli Nissan prodotti in Francia come ad esempio il nuovo Nissan Townstar, che ha preso di recente il posto di e-NV200 Nissan annuncia un nuovo modello a batteria che prenderà il posto dell’iconica Micra. (FormulaPassion.it)

Ascolta la versione audio dell'articolo. Sarà la base di produzione per 250mila veicoli all’anno per i marchi Renault, Nissan e Alpine (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr