Musk-Bezos e la gara sfacciata. "Caro Jeff, ho più miliardi di te"

Musk-Bezos e la gara sfacciata. Caro Jeff, ho più miliardi di te
ilGiornale.it ECONOMIA

L'ultimo aggiornamento, che risale al 5 ottobre, vede Musk in testa con 210,6 miliardi di dollari, davanti a Bezos con appena 185,9 miliardi.

La società di Musk è infatti in competizione con quella di Bezos, Blue Origin, nella conquista dello spazio da parte di una compagnia privata

Bezos si è vendicato così: «Ascolta e sii aperto, ma non lasciare che nessuno ti dica chi sei.

Un tuffo nei dollari e poi un pittoresco calcolatore che decida scoppiettando e sbuffando chi dei due sia il più ricco a Paperopoli. (ilGiornale.it)

Ne parlano anche altre testate

Musk anticipa spesso il nome di Tesla, Amazon è sempre il primo biglietto da visita di Bezos, che un po’ si trincera dietro alla sua creatura. Elon Musk e Jeff Bezos si assomigliano in moltissimi aspetti. (FormulaPassion.it)

Dopo aver conquistato l’Asia, Tesla, dunque, sta per espandere la sua produttività anche in Europa, con notevoli benefici, soprattutto a livello competitivo. Sempre ad agosto, le vendite di auto elettriche hanno superato per la prima volta quelle dei veicoli diesel. (InvestireOggi.it)

“Ascolta e tieni le orecchie aperte, ma non lasciare che nessuno ti dica chi sei“, ha scritto Bezos su Twitter. Il patron di Tesla ha risposto a un tweet di Bezos con un emoji che mostra una medaglia d’argento con il numero 2, un chiaro riferimento alla ‘posizione’ di Bezos nella classifica dei ‘Paperoni’ mondiali, che lo vede appunto sul secondo gradino del podio, dietro lo stesso Musk. (Il Fatto Quotidiano)

Elon Musk lancia la Gigabier, la birra di Tesla con la bottiglia ispirata al nuovo pick-up futuristico: ecco…

Addirittura, Bezos ha pagato zero imposte sul reddito nel 2007 e nel 2011, Musk ha fatto lo stesso nel 2018 La comune antipatia per le tasse Divisi su tutto, Jeff ed Elon sono simili solo su una cosa: pagano pochissime tasse, briciole, sui loro giganteschi guadagni. (Corriere della Sera)

Difatti, Tesla aumenterà la produzione sia nello stato del sud ovest e nel Nevada del 50%, ma il cambiamento del suo quartier generale chiaramente va incontro alle minori regolamentazioni del lavoro in Texas. (QuattroMania)

Dopo la Tesla Tequila nella bottiglia a forma di fulmine, ora è il momento della Gigabier, la birra di Tesla. Ovviamente, avrà una bottiglia dal design particolare: sarà ispirata infatti al Cybertruck, il pick-up futuristico che verrà costruito proprio in Germania dal 2022. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr