È corsa contro il tempo per salvare i campi dalla siccità

È corsa contro il tempo per salvare i campi dalla siccità
Avvenire INTERNO

Lo stato di emergenza arriverà.

Le Regioni intanto hanno le idee chiare ma si muovono in ordine sparso sugli interventi che si possono fare.

Ma la vera emergenza, in questo momento, riguarda l’agricoltura.

Alcune aree del Piemonte, della Lombardia e dell’Emilia-Romagna sono osservate speciali e moltissimi Comuni hanno già emesso delle ordinanze che vietano l’uso dell’acqua per gli scopi non indispensabili

Una delle questioni che, allo stato, preoccupa maggiormente è però quella relativa all’approvvigionamento idrico delle case. (Avvenire)

La notizia riportata su altri giornali

Un prodromo allo stato d’emergenza in arrivo da parte del governo Draghi. La Protezione Civile con lo stato d’emergenza potrà emettere ordinanze per attingere agli invasi. (Open)

"Ci aiuterebbe dal punto di vista formale - sottolinea - a dare una mano a chi sta subendo danni. Infine Zaia ha sottolineato che in Veneto "razionamenti no però è vero che c'è una cultura diffusa sul non spreco" (VicenzaToday)

E comunque parliamo di una situazione complessiva in cui sembra ormai difficile negare che gli effetti del cambiamento climatico (come il caldo anomalo di questi giorni) siano ormai una realtà con cui confrontarsi. (Corriere della Sera)

Allarme acqua, da Nord a Sud ecco la situazione siccità regione per regione

Ma questa è solo una parte della battaglia dell'acqua che sta nascendo tra i territori alle prese con la siccità. In attesa del decreto sulla siccità, a Roma si susseguono gli incontri per trovare una soluzione e affrontare la stagione estiva che rischia di aggravare una situazione già drammatica. (la Repubblica)

Oggi i presidenti delle regioni si sono messi al lavoro per individuare i criteri sulla cui base sarà possibile dichiarare lo stato d'emergenza. Secondo De Angelis "non pioverà per i prossimi 15 giorni e le aziende idriche stanno lavorando per gestire questa fase. (Italia Oggi)

Ecco la situazione aggiornata dal Nord al Sud Italia Il bollettino. La «siccità peggiore in anni recenti e le temperature superiori al bollente 2003, toccando i 40 gradi a fine giugno, stanno portando l’Italia verso una drammatica contingenza ambientale ed economica», lancia l’allarme l’ultimo report settimanale dell’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr