M5s, i senatori espulsi avviano una causa collettiva e preparano un nuovo gruppo: Di Battista si cancella da Rousseau

M5s, i senatori espulsi avviano una causa collettiva e preparano un nuovo gruppo: Di Battista si cancella da Rousseau
Liberoquotidiano.it INTERNO

Nel frattempo è arrivata la conferma ufficiale dell'addio in tutto e per tutto di Alessandro Di Battista.

Gli espulsi sono pronti a formare una componente nel Misto alla Camera.

22 febbraio 2021 a. a. a. Alcuni senatori del M5s che sono stati espulsi per non aver votato la fiducia a Mario Draghi hanno deciso di avviare una causa collettiva contro il provvedimento dei vertici.

"Rispetto gli iscritti, ma stavolta non posso digerire il sì a Draghi", aveva dichiarato Di Battista all'indomani della presentazione della lista dei ministri da parte del nuovo presidente del Consiglio

Chi pensava che lo strappo fosse ricucibile si sbagliava di grosso, perché l'ormai ex attivista si è disiscritto dal Movimento. (Liberoquotidiano.it)

Su altri media

Al momento sono 12 le adesioni, anche se, secondo i promotori, dovrebbero aggiungersi altri deputati nelle prossime ore. È nata a Montecitorio la nuova componente “Alternativa c’è”, composta dagli ultimi espulsi dal Movimento 5 stelle. (Il Fatto Quotidiano)

Roma, 22 febbraio 2021 - Alessandro Di Battista non è più iscritto al Movimento 5 stelle. Il nome, viene confermato, potrebbe essere 'Alternativa' o 'L'alternativa', e non avrebbe come riferimento Di Battista (QUOTIDIANO.NET)

Secondo le normative di Palazzo Madama, poi, sarà la Giunta per il Regolamento ad autorizzare l’iscrizione, che per ora conta sulle firme di sei senatori Roma, 23 feb. (LaPresse)

Alessandro "Dibba" Di Battista, rivoluzionario, prepara su Instagram e Facebook il suo movimento

Dopo il voto su Rousseau dello scorso 11 febbraio con cui la base pentastellata ha dato il suo via libera all'ingresso del M5S nel governo Draghi, l'ex deputato ha preso le distanze dal Movimento ("da oggi non parlo più a nome del M5S"). (Adnkronos)

A volte avventato Bisogna dare atto a Dibba di essere sempre rimasto nel ruolo che si prese fin dall’inizio della stagione grillina: il gruppettaro capace di rivolgersi alla pancia più movimentista del movimento. (Corriere della Sera)

Il nuovo gruppo degli ex grillini annunciano anche una conferenza stampa per presentare il nuovo soggetto politico che preannuncia un grande impegno anche fuori dal Palazzo. Il senatore ex M5s Mattia Crucioli parla di “una riscossa popolare e democratica in tutta la nostra Repubblica” (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr