Il broker dei vip Massimo Bochicchio espulso in Italia: è accusato di truffa

Il broker dei vip Massimo Bochicchio espulso in Italia: è accusato di truffa
Rai News INTERNO

La Procura milanese, però, un giorno prima dell'arresto aveva trasmesso per competenza il fascicolo per riciclaggio a Roma, dove era già aperta l'indagine sulle presunte truffe a vip e imprenditori realizzate con la promessa di grossi guadagni su investimenti ad alto rischio

Era stato arrestato in Indonesia Il broker dei vip Massimo Bochicchio espulso in Italia: è accusato di truffa Appena sbarcato all'aeroporto di Fiumicino è stato accompagnato dagli agenti della giudiziaria di Fiumicino negli uffici di Polizia per la notifica dell'ordinanza di custodia agli arresti domiciliari. (Rai News)

Su altre testate

Atterrato a Fiumicino da Doha, appena sbarcato a Roma, gli è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Massimo Bochicchio, il broker accusato di una maxitruffa ai danni di diversi vip, arrestato lo scorso 7 luglio a Giacarta, in Indonesia, è di nuovo su territorio italiano. (Il Fatto Quotidiano)

L’accusa, come riporta Ansa, è di aver truffato diversi vip tra cui Antonio Conte e Marcello Lippi. Bochicchio, 55enne di origine campane che fino al 2010 è stato anche manager della banca d’affari Hsbc, è accusato di aver truffato tra gli altri l’ex allenatore dell’Inter Antonio Conte per oltre 30 milioni e altri vip, tra cui l’ex ct azzurro Marcello Lippi (Virgilio Notizie)

Il gip di Roma, su richiesta del difensore di Bochicchio, l’avvocato Gianluca Tognozzi che lo assiste con Daniele Ripamonti, aveva attenuato la misura cautelare del carcere convertendola in arresti domiciliari riconoscendo la «serietà e fondatezza» della proposta di restituzione delle somme agli investitori (Corriere della Sera)

Massimo Bochicchio espulso in Italia: ai domiciliari/ Ira vittime del broker dei vip

Appena sbarcato allo scalo romano è stato accompagnato dagli agenti della giudiziaria di Fiumicino negli uffici di polizia per la notifica dell'ordinanza di custodia agli arresti domiciliari. Massimo Bochicchio è arrivato poco prima delle 13 all'aeroporto di Fiumicino con un volo di linea proveniente da Doha. (Sky Tg24 )

I domiciliari concessi a Bochicchio hanno scatenato chi ha denunciato il raggiro del manager e temono una nuova operazione "truffaldina". Il gip di Roma aveva revocato la misura del carcere convertendola in arresti domiciliari riconoscendo nel provvedimento la "serietà e fondatezza" della proposta restitutoria delle somme agli investitori. (Fcinternews.it)

Atterrato poco dopo le 13:00 a Fiumicino con un volo di linea partito da Doha, non appena è sbarcato a Roma gli è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Ci auguriamo che le dichiarazioni di intenti di Bochicchio, che gli hanno consentito il beneficio degli arresti domiciliari, siano valutate con estremo rigore dall’autorità giudiziaria per evitare una ulteriore, clamorosa, manovra truffaldina” (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr