Mezzo Internet down per colpa di un singolo utente

Mezzo Internet down per colpa di un singolo utente
DR COMMODORE SCIENZA E TECNOLOGIA

Fastly ha poi aggiunto come l’85% della propria rete restituiva errore.

Ora Fastly ha comunicato il motivo del crollo della sua rete, un suo cliente ha aggiornato la propria configurazione, innescando un domino che ha portato al crollo della CDN.

L’8 giugno invece è il giorno in cui il cliente ha caricato la nuova configurazione, causando il down di mezzo Internet.

Nonostante ci sia voluto solo un minuto per notare il problema, solo dopo 49 minuti sono riusciti a identificare e isolare la causa, riportando online il 95% della propria rete Internet

L’altro giorno molti siti Internet sono andati down per colpa di un crollo della CDN di Fastly, ora si è scoperto il perché. (DR COMMODORE)

Su altre testate

L’interruzione, ha colpito alcuni siti web popolari come Amazon, Reddit e Twitch, oltre a quelli di grandi media come il Guardian e il New York Times. Quasi in diretta si è saputo che il problema era imputabile a Fastly, una società di servizi di cloud a cui si appoggiano molti siti. (Wired Italia)

Nella giornata di martedì 8 giugno un blackout Internet di proporzioni inedite ha fatto sparire dalla faccia del web centinaia di siti e portali. Le tempistiche dell'incidente. Nel rapporto che ha stilato dopo la soluzione del problema, Fastly ha innanzitutto fornito una cronistoria di quanto avvenuto. (Tech Fanpage)

Successivamente, alle 19.25 italiane, sono incominciate le operazioni per eliminare il bug che ha provocato tutto. Non sono stati gli hacker, non è stato Anonymous, non è stato l’ex presidente Trump, che pure di molti dei siti colpiti non era amico: si sa che cos’è che l’altro giorno ha buttato giù mezza Internet, ma non si sa chi ha mossa la manina. (Corriere Quotidiano)

Fastly: un singolo cliente ha causato l'irraggiungibilità di migliaia di siti web

La fonte del problema è la rete di distribuzione dei contenuti Fastly (CDN), che ha confermato un’interruzione globale. Mentre alcuni sono completamente inattivi con errori 503, solo le immagini sono interessate su alcuni siti come Twitter e Amazon. (ItaliaSmartphoneReview)

Martedì scorso si è verificato un problema a livello globale che ha impedito la corretta erogazione dei servizi offerti da migliaia di siti web. Insieme con Cloudflare e Akamai, Fastly è uno dei servizi più noti che aiutano gli amministratori di siti web a velocizzare il caricamento delle loro pagine. (IlSoftware.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr