La polemica con Fedez affossa Salvini: la Lega crolla nei sondaggi a vantaggio di Fratelli d’Italia

La polemica con Fedez affossa Salvini: la Lega crolla nei sondaggi a vantaggio di Fratelli d’Italia
Il Riformista INTERNO

Il terzo posto è occupato infatti da Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni è in rapida ascesa ed ha assorbito in toto l’emorragia di voti della Lega.

Quinta forza politica del Paese si conferma Forza Italia, al 6,6%, davanti a Azione di Carlo Calenda, stabile al 3,5%

Tra la Lega, primo partito, e i grillini, quarti, ci sono appena 3,1 punti.

Si allarga la forbice con il Movimento 5 stelle, ora al quarto posto, che rosicchia 0,4 punti ed ora si attesta al 17,8%. (Il Riformista)

Se ne è parlato anche su altri media

Critica che lascia finora esenti i ministri del suo partito, nonostante l’astensione della delegazione padana sulla conferma del coprifuoco alle 22. Salvini ribadisce che non intende affatto rompere e che il fantasma della “maggioranza Ursula” è appunto uno spettro (L'HuffPost)

E i giovani che, per Enrico Letta, devono essere al centro della ricostruzione con impegni precisi su casa, occupazione e un piano per il sostegno psicologico post dad, post lockdown, post pandemia "Purtroppo il Pd è insoddisfatto per il metodo Salvini", fa presente Letta a Draghi, "e chiede correttezza e rispetto nell'impegno comune a sostegno dell'esecutivo". (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

"Bisogna riaprire, togliere limiti, chiusure, restrizioni e coprifuoco, sempre usando il buon senso". "Adesso torniamo alla vita come a Londra, Stoccolma, Madrid e Tel Aviv - ha aggiunto il numero uno del Carroccio -. (PerugiaToday)

Letta vede Draghi e si lamenta di Salvini | il manifesto

Il «metodo Salvini» che viene considerato come un palese pericolo per la vita del governo. Letta finge di non accorgersi che la sua battaglia per far indossare a Draghi la casacca del Pd sta destabilizzando questo governo. (ilGiornale.it)

Ma il Nazareno ci tiene a specificare che non si è parlato solo di questo e che il segretario si è lamentato del modus operandi del leader della Lega, del suo stare in maggioranza ma anche all’opposizione, dalla petizione contro il coprifuoco alla decisione di non votare, in cdm, il decreto sulle riaperture. (Il Manifesto)

Un dato che lo stesso Letta non ha nascosto nemmeno un po’ al premier Mario Draghi, in un incontro, ieri mattina, a palazzo Chigi. Specie tra Enrico Letta , numero uno del Pd e Matteo Salvini, leader della Lega. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr