Ok definitivo al ddl Nordio, ora è legge: abrogato l'abuso d'ufficio

Ok definitivo al ddl Nordio, ora è legge: abrogato l'abuso d'ufficio
Articolo Precedente

next
Articolo Successivo

next
il Giornale INTERNO

Il ddl Nordio è legge. Questa mattina è arrivato infatti il via libera definitivo da parte dell'Aula della Camera al disegno di legge di iniziativa governativa - a firma anche del ministro della Giustizia - recante modifiche al Codice penale, al Codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al Codice dell'ordinamento militare: 199 sì, 102 no e nessun astenuto. A favore del provvedimento, che era stato licenziato nello scorso mese di febbraio dal Senato, hanno votato insieme alla maggioranza di centrodestra anche Azione, Italia Viva e +Europa. (il Giornale)

Ne parlano anche altri media

“Questa abrogazione è gravissima, l’abuso di ufficio è un reato spia sia per il sistema della corruzione sia per le infiltrazioni mafiose”. Lo ha detto nell’Aula della Camera il deputato Cafiero De Raho annunciando il voto contrario del M5s al ddl Nordio. (Il Fatto Quotidiano)

I dati ci dicono che su 5000 fascicoli giudiziari aperti per abuso d’ufficio, soltanto 18 hanno portato a una condanna. “Una giustizia più umana, più efficiente e più giusta. (StatoQuotidiano.it)

Questa mattina la Camera ha dato il via libera definitivo, dopo quello provvisorio del Senato giunto lo scorso febbraio. In appena quattro mesi, il centrodestra ha approvato la tanto vituperata riforma della giustizia, uno dei pilastri contenuti all'interno del programma elettorale. (La Voce del Patriota)

Il riforma di Nordio è legge: pure la Camera approva l’abolizione dell’abuso d’ufficio con 199 sì. Italia viva e Azione votano con le destre

Il provvedimento, che contiene tra l'altro l'abrogazione del reato di abuso d'ufficio e modifiche al sistema delle intercettazioni, era già stato approvato a febbraio dal Senato. Hanno votato a favore del progetto di legge, insieme alla maggioranza, anche i deputati di Azione e di Italia Viva (Il Messaggero Veneto)

– Via libera definitivo al ddl Nordio che abolisce il reato di abuso di ufficio e modifica la disciplina in materia di intercettazioni. L'aula della Camera – con 199 sì, 102 no – approva il testo nella versione arrivata dal Senato con alcuni correttivi rispetto al ddl del Governo. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Anche la Camera ha approvato il ddl che porta il nome del guardasigilli: 199 i voti a favore sui 301 deputati presenti, 102 i contrari. La riforma di Carlo Nordio sulla giustizia è legge. (Il Fatto Quotidiano)