Decreto Sostegni bis, quali novità fiscali nella bozza? Dal fondo perduto al rinvio delle tasse

Decreto Sostegni bis, quali novità fiscali nella bozza? Dal fondo perduto al rinvio delle tasse
Money.it INTERNO

Contributi a fondo perduto nel Sostegni bis con doppio binario. I contributi a fondo perduto sono tra le misure più attese del nuovo provvedimento: sono stati stanziati circa 14 miliardi.

Il decreto Sostegni bis contiene un ampio pacchetto di aiuti da destinare alle imprese e ai lavoratori autonomi: dai contributi a fondo perduto al rinvio delle tasse, fino credito d’imposta sull’affitto.

Bonus affitti per altri 5 mesi. (Money.it)

Su altri media

Il Parlamento prova a mettere una toppa al problema delle attività che hanno aperto partita Iva nel 2018 ma hanno concretamente aperto i battenti solo nel corso dell’anno successivo. (Il Sole 24 ORE)

leggi anche Smart working privati: nuova proroga in arrivo con il decreto Sostegni bis. Decreto Sostegni bis: bonus per le famiglie. Per il 2021 vengono riconosciute due ulteriori quote di Reddito di Emergenza. (Money.it)

Per il momento sono anticipazioni, il provvedimento è atteso nei prossimi giorni in consiglio dei ministri: se questa formula sarà confermata, potrà richiedere il nuovo sostegno economico parametrato all’ultimo anno di attività, sempre che abbia registrato il calo del 30% richiesto, applicando poi alla media mensile l’aliquota di riferimento per lo scaglione di fatturato annuo della sua attività (PMI.it)

Bonus 1.000 euro per gli esclusi del Decreto Sostegni

Il decreto sulla governance, però, dovrebbe arrivare insieme a quello sulle semplificazioni dopo la metà del mese. Prima, la prossima settimana, l’esecutivo sarà concentrato a chiudere il decreto Sostegni. (Gazzetta del Sud)

Questi devono comunque soddisfare gli altri requisiti descritti dal Decreto Sostegni. Bonus 1.000 euro per gli “esodati” del Decreto Sostegni: novità delle ultime ore per il sostegno delle startup. (Money.it)

La novità è contenuta negli emendamenti approvati dal Senato al testo del DL Sostegni, in fase di conversione in legge. A queste start up spetta il contributo a fondo perduto minimo, quindi 1.000 euro, purché non abbiano diritto al fondo perduto previsto dal DL Sostegni. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr