Più soldi in busta paga per 48mila lavoratori ternani: ecco a chi spetta il bonus a partire dal primo luglio

Più soldi in busta paga per 48mila lavoratori ternani: ecco a chi spetta il bonus a partire dal primo luglio
TerniToday TerniToday (Interno)

Un primo dato interessante evidenzia la preponderanza del genere maschile fra i lavoratori dipendenti pari al 57,5% contro il 42,5%, a riprova di un sistema che penalizza l’occupazione femminile sia a livello nazionale che regionale.

Ne parlano anche altre testate

È l’unica strada da intraprendere per sostenere famiglie, lavoratori e imprenditori. Così su Fb il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. (Adnkronos)

"Dal primo luglio sarà effettivo il taglio del cuneo fiscale che interesserà 16 milioni di lavoratori. Lo scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook. (Sky Tg24 )

Mentre per i redditi da 28.000 a 39.999 euro è previsto un intervento progressivo (all'aumentare del reddito diminuisce il taglio delle tasse). La misura non interessa, invece, i lavoratori dipendenti incapienti, cioè coloro che hanno un reddito inferiore a 8.145 euro, soglia al di sotto della quale non si applica l'Irpef. (TriestePrima)

Non sarà la rivoluzione, ma è sicuramente un importante passo avanti. Significa più soldi in busta paga, con aumenti fino a 100 euro al mese. (Il Messaggero)

BONUS VACANZE - Con il decreti anti-Covid arriva anche il bonus vacanze fino a 500 euro. TAGLIO CUNEO FISCALE - Da mercoledì arriva anche il taglio del cuneo fiscale come previsto dall'ultima legge di Bilancio. (Adnkronos)

Bonus rafforzato per 16 milioni dipendenti. Arriva un bonus fiscale cosiddetto "rafforzato". La platea dei beneficiari, tra lavoratori dipendenti privati e pubblici, aumenta così di 4,3 milioni, passando da 11,7 milioni che percepiscono il bonus 80 euro a 16 milioni. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr