Peter Wadhams: “Catturare la CO2 per preservare i ghiacciai”

Peter Wadhams: “Catturare la CO2 per preservare i ghiacciai”
La Repubblica ESTERI

In Groenlandia i segni del riscaldamento globale sono sempre più evidenti».

Racconta uno scenario da Blade Runner lo scienziato britannico Peter Wadhams, una vita passata a studiare i ghiacci dei Poli, appena rientrato dalla grande isola ai confini dell’Artico.

«Ghiaccio nero e pioggia perfino nel regno del gelo eterno.

Ciò che ha visto pochi giorni fa non fa che rafforzare le sue convinzioni circa la strategia migliore per fermare la crisi climatica: «Non basta tagliare le emissioni di CO2, occorre catturare gran parte dell’anidride carbonica che è già nell’atmosfera

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

L'impianto denominato Orca, in riferimento al termine islandese «orka» che significa «energia», può togliere dall'atmosfera 4000 tonnellate di CO2, contribuendo a combattere il cambiamento climatico. La start-up ha avviato un impianto per catturare il CO2 nell'aria e pietrificarlo nella roccia Keystone. (Bluewin)

I 15 impianti di assorbimento presenti in tutto il mondo catturano, in totale, solo 9.000 tonnellate di anidride carbonica ogni anno (Scienzenotizie.it)

L’impianto è acceso, Orca vive, e con lei una speranza in più per il futuro. Osservatorio clima Investire in ricerca per sequestrare la CO2 di Roberto Battiston 11 Maggio 2021 (Roccarainola.net)

Islanda: inaugurato il più grande impianto per la sottrazione di CO2

È stato acceso un impianto che cattura l’anidride carbonica dall’aria: come funziona Messo in esercizio in Islanda, si chiama Orca ed è in grado di rimuovere fino a 4.000 tonnellate l’anno di CO2 dall’atmosfera, l’equivalente delle emissioni di 870 auto. (Scienze Fanpage)

Climeworks mette in funzione in Islanda la più grande centrale di cattura diretta e stoccaggio della CO2 atmosferica mai realizzata al mondo. L’impianto cattura CO2 islandese rimuoverà 4.000 tonnellate di anidride carbonica l’anno. (Rinnovabili)

Queste sono alla base dell’aumento delle temperature mondiali e dei fenomeni metereologici che si fanno sempre più estremi e frequenti. L’impianto Orca, per la sottrazione di CO2. . Il riscaldamento globale è provocato dalle nostre attività sulla terra e dalle massicce emissioni di CO2 (anidride carbonica). (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr