Biden: Non vogliamo conflitto con la Russia, ma risponderemo ad atti ostili

Biden: Non vogliamo conflitto con la Russia, ma risponderemo ad atti ostili
Più informazioni:
LaPresse ESTERI

Così il presidente americano Joe Biden parlando alle truppe a Mildenhall, in Inghilterra.

(LaPresse) – “Non stiamo cercando un conflitto con la Russia, vogliamo un rapporto stabile e prevedibile”.

“Ma sono stato chiaro: gli Stati Uniti risponderanno in modo robusto e significativo quando il governo russo si impegnerà in attività dannose.

Lo abbiamo già dimostrato”, ha rimarcato Biden

(LaPresse)

La notizia riportata su altri media

Biden e Johnson vogliono assumere la leadership della campagna vaccinale globale, forti del successo delle immunizzazioni in corso nei loro paesi e dei vaccini prodotti grazie alle risorse stanziate dai loro programmi governativi. (Open)

Biden parteciperà al G7 in Cornovaglia e in questi otto giorni, Biden vuole che l’Occidente riaffermi pubblicamente di poter competere economicamente con la Cina e di poter affrontare la Russia, mentre il mondo emerge dalla pandemia di Covid-19. (LaPresse)

Impegno "solidissimo" verso la Nato approfondimento Accordo al G7 su minimum tax, una vittoria per Biden In occasione dell'incontro con i leader dei Paesi della Nato a Bruxelles, Biden ribadirà l'impegno americano per l'articolo 5 sulla mutua difesa: quattro anni fa, l'ex presidente Donald Trump non l'aveva pubblicamente confermato. (Sky Tg24 )

Biden sbarca in Europa, la svolta sui vaccini: «Un piano per il mondo»

Nel suo tour europeo previsto anche un faccia a faccia con il presidente russo Putin (TG La7)

Il 16, infine, si recherà a Ginevra per il primo faccia a faccia con il presidente russo Vladimir Putin. Oggi il presidente statunitense vedrà il premier britannico Boris Johnson, mentre l'incontro con la Regina Elisabetta sarà domenica 13 giugno, dopo la conclusione del G7 in Cornovaglia. (ilGiornale.it)

Solo uno sforzo collettivo potrà rispondere alla richiesta di aiuto che viene da miliardi di persone ancora in attesa del vaccino Lo stesso rapporto denuncia però una flessione del pil per i paesi più poveri del mondo. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr