Rimini, la dura legge del Pos: "Ma la sanzione è ingiusta"

CorriereRomagna ECONOMIA

Dal 30 giugno 2022 rifiutare il pagamento tramite carta di credito, bancomat e carte elettroniche in generale comporterà la sanzione di trenta euro, alla quale sarà aggiunta quella del 4 percento in relazione al valore della transazione negata.

«Siamo all’assurdo – sottolinea – perché qui si rischia di pagare una sanzione di trenta euro per aver rifiutato il pagamento tramite carta elettronica di un caffè o di una bibita. (CorriereRomagna)

Ne parlano anche altre testate

Più il 4% del valore della transazione. Trenta euro fissi, anche se il pagamento negato è di pochi spiccioli. (Il Piccolo)

Questa misura, però, ha le ore contate e scade appunto il 30 giugno In caso contrario, sono previste delle sanzioni, nello specifico una multa di 30 euro al quale si somma il 4% dell’importo della transazione negata. (EDGE9)

Pagare con la carta tutela le foreste - Se gli italiani utilizzassero la carta Flowe verrebbero piantati 497.838 alberi, per un risparmio annuale di circa 170 milioni di kg di CO2. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr