Concertone del Primo maggio, la telefonata fra Fedez e i vertici di Raitre

Concertone del Primo maggio, la telefonata fra Fedez e i vertici di Raitre
IL GIORNO INTERNO

La telefonata. Prima dell'esibizione sul palco del Concertone, però, a cercare di bloccare l'intervento erano stati lo staff del vicedirettore di Raitre Ilaria Capitani e il vicedirettore stesso.

Sul palco. Quella del Concertone del Primo maggio è stata l'occasione per Fedez per portare avanti la propria battaglia.

Dalla telefonata che il rapper milanese Fedez ha pubblicato sul proprio profilo Twitter si evince in maniera chiara come i vertici di Raitre abbiano in modo esplicito cercato di "dirigere" il suo intervento sul palco del Concertone del Primo Maggio. (IL GIORNO)

Su altri media

Censura RAI a Fedez sul discorso al concerto primo maggio: l’artista pubblica le prove. A questo punto, è lecito chiedersi se ci sia stata effettivamente una sorta di censura di RAI 3 nei confronti di Fedez, una volta appresa la natura del suo discorso in occasione del concerto del primo maggio. (Bufale.net)

Dopo aver esposto il proprio pensiero, la performance di Fedez con il brano Bella storia. Ognuno può amare chi vuole, come vuole, quanto vuole. (AGI - Agenzia Italia)

Chiara Ferragni è tornata in riva al Lario nonostante il maltempo che da giorni sta ingrigendo le giornate che più di altre in epoca pre-covid avrebbero fatto esplodere il turismo sul lago. La Ferragni questa volta è tornata nel suo albergo preferito, l'Hotel Tremezzo, in compagnia della neonata figlia Vittoria. (QuiComo)

Sul Lago di Como commemorazioni di Mussolini, contro manifestazioni dell’Anpi

Fedez, tentativo di censura al concerto del primo maggio? Fedez ha rilasciato delle dichiarazioni al concerto del 1° maggio che hanno fatto discutere in merito ad una censura sulle sue parole. (ultimaparola.com)

Per questo l’amministrazione ha evitato sempre il confronto in consiglio comunale e persino con le organizzazioni sindacali per condividere le scelte sul piano sociale. Trasparenza, partecipazione e condivisione delle scelte con i cittadini è stato l’impegno più gridato e più disatteso come quelli del “bilancio partecipato”, del “bilancio sociale”, del “codice etico”, dell’URP, ecc. (Tarantini Time)

L’Anpi e associazioni anti fasciste hanno risposto organizzando una contro manifestazione (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr