Como, il medico anestetista accusato di aver narcotizzato e stuprato la sua ex

Como, il medico anestetista accusato di aver narcotizzato e stuprato la sua ex
Open INTERNO

Più volte aveva anche cercato a cosa va incontro chi picchia e uccide cani (il medico ne possiede uno), e i segnali premonitori dei serial killer.

Anestesista e narcotizza la sua ex per poi abusare di lei.

La cronologia delle ricerche del medico. Le autorità hanno perquisito la casa del primario e sequestrato tutti i suoi dispositivi elettronici.

Succede i primi di luglio a Como e vede al centro delle indagini Andrea Carlo Pizzi, primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione della clinica Villa Aprica, di Como. (Open)

Su altre fonti

Gli abusi sarebbero avvenuti nella casa di Pizzi. Il medico ha anche uno studio privato a Saronno, ma i fatti non riguardano le strutture sanitarie dove opera (l'Adige)

Ed è stato proprio in quella occasione che, secondo l’accusa, lui avrebbe abusato di lei approfittando del suo stato di incoscienza a seguito dell’uso di sostanze narcotiche In manette e tradotto nel carcere di Busto, un medico di 52 anni, primario in una struttura della Comasca e residente a Saronno (dove ha uno studio), che dovrà rispondere del reato di violenza sessuale aggravato dall’uso di sostanze narcotiche. (Prima Como)

Narcotizza e violenta la ex, arrestato medico anestesista

Il medico ha anche uno studio privato a Saronno, ma i fatti non riguardano le strutture sanitarie dove opera Andrea Carlo Pizzi, responsabile dell'Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione della clinica Villa Aprica di Como, secondo le indagini, avrebbe narcotizzato e abusato della ex, residente nel Comasco, ai primi di luglio. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr