Zaki: altri 45 giorni di carcere e niente cambio giudici

Zaki: altri 45 giorni di carcere e niente cambio giudici
Rai News INTERNO

L'udienza per il rinnovo della detenzione cautelare si è tenuto ieri al Cairo

Lo studente egiziano in carcere Zaki: altri 45 giorni di carcere e niente cambio giudici Nessun cambio di passo da parte della giustizia egiziana nei confronti dello studente dell'Università di Bologna arrestato oltre un anno fa senza processo al Cairo, accusato di propaganda sovversiva. Condividi. di Antonella Alba Patrick Zaky, lo studente dell'università di Bologna arrestato oltre un anno fa in Egitto, "dovrà restare in carcere per altri 45 giorni. (Rai News)

Ne parlano anche altri media

L'udienza si era svolta ieri ma l'esito si è appreso solo oggi. Lo riferisce all'ANSA la sua legale, Hoda Nasrallah, sottolineando che è stata inoltre respinta la richiesta, presentata ieri dalla difesa, di un cambio dei giudici che seguono il caso. (La Gazzetta di Mantova)

L'esito è atteso per la giornata di oggi, ma nel frattempo l'avvocata ha presentato una petizione per sostituire il team di giudici. Da allora, Patrick resta in carcere senza la possibilità di vedere la sua famiglia e senza che un processo sia reso possibile. (Fanpage.it)

L'esito dell’udienza non sarà contemporaneo alla fine dell'udienza. Condividi. 🔴 Oggi si terrà l’udienza per il rinnovo della detenzione di Patrick Zaki, in carcere da oltre 14 mesi. (Rai News)

Ieri nuova udienza, per Zaki poche speranze | il manifesto

La difesa di Patrick vede nelle decisioni sui continui rinnovi della carcerazione un ingiustificato accanimento giudiziario, di qui la richiesta di cambio dei giudici. Il ricercatore, attivista per i diritti umani, a Bologna seguiva da settembre 2019 il master europeo Gemma in studi di genere. (La Stampa)

E’ stata inoltre respinta la richiesta, presentata ieri dalla difesa, di un cambio dei giudici che seguono il caso. Lo studente dell’Università di Bologna dovrà restare in carcere per altri 45 giorni. (ciociariaoggi.it)

Ma la legale di Patrick, Hoda Nasrallah, si dice pessimista dopo un anno e due mesi di prolungamenti della detenzione, prima di 15 giorni e ora di 45: «Non credo nella scarcerazione visti i continui rinnovi - ha detto all’Ansa (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr