Salvagente Ibrahimovic: forse titolare anche per Atlético Madrid-Milan

Salvagente Ibrahimovic: forse titolare anche per Atlético Madrid-Milan
Pianeta Milan SPORT

Ciò non è servito affinché il Milan conquistasse punti, ma Zlatan, questo è certo, ha dato la scossa ai rossoneri.

Finora Ibrahimovic è sempre partito titolare con il Milan in campionato e Giroud lo ha fatto in Champions League

Ibrahimovic, infatti, ha segnato una doppietta da record, diventando il calciatore più anziano ad aver segnato una marcatura multipla nel massimo campionato, a 40 anni e 48 giorni. (Pianeta Milan)

Su altri giornali

Questo l’elenco completo:. Portieri: Desplanches, Mirante, Tătărușanu. Attaccanti: Giroud, Ibrahimović, Maldini, Leão (Calcio In Pillole)

Stefano Pioli spera ancora di recuperare Tomori. 1 di 2. Ultime notizie. Marotta e Maldini. Dopo la prima sconfitta stagionale in campionato contro la Fiorentina, il Milan cercherà di tenere accese le speranze qualificazione agli ottavi di Champions League nella trasferta contro l’Atletico Madrid di mercoledì sera. (Il Milanista)

Su un errato disimpegno del difensore Hermoso, Giroud si produce in una meravigliosa rovesciata che non lascia scampo a Oblak Uno 0-4 perentorio quello ottenuto dai Blues che, agli ottavi di finale, trovano l’Atletico Madrid, all’epoca capolista in Liga, campionato poi vinto dagli uomini di Simeone. (MilanLive.it)

Giroud, che gol all’Atletico Madrid: il video della spettacolare prodezza

Da osservatore invece parto da una certezza: questo Milan può fare i punti che gli servono, è nelle sue corde". La Champions misura la competitività di una rosa: se il Milan dovesse passare, vorrà dire che i suoi giocatori reggono il doppio impegno (Milan News)

Il ballottaggio Ibrahimovic-Giroud prosegue per la gara di Champions con l'Atletico Madrid: se il francese non sembra attraversare un momento particolarmente felice, lo svedese ha sulle spalle i 90 minuti di Firenze in una stagione nella quale ha mostrato di essere fragile e a rischio infortunio. (Tuttosport)

Per quell’ora Demetrio Albertini spera di chiamare Enrique Cerezo, presidente dell’Atletico Madrid, e ricambiare la cortesia dell’andata: «Dopo il 2-1 di Suarez al 97’, mi telefonò, quasi scusandosi per la rimonta di San Siro: “Demetrio, mi dispiace per il tuo Milan, ti capisco. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr