Uccise un leone nel 2011, animalisti contro Ibrahimovic: “Miserabile codardo”

Uccise un leone nel 2011, animalisti contro Ibrahimovic: “Miserabile codardo”
LaPresse SPORT

Chiunque abbia una coscienza rabbrividirebbe al pensiero di uccidere animali per divertimento o di esporre parti del proprio corpo.

Ma il fatto che gli piaccia sparare ai leoni e ad altri animali dimostra che è un miserabile codardo che cede alle sue tendenze violente.

“Zlatan Ibrahimovic ama definirsi un leone feroce e forte.

Ibrahimovic dovrebbe riconoscerlo e disapprovare la caccia al trofeo”, conclude l’associazione

Una notizia che ha scatenato le reazioni degli animalisti tra cui Peta, il gruppo per i diritti degli animali, che ha accusato su Twitter l’attaccante rossonero definendolo un “miserabile codardo che asseconda le sue tendenze violente”. (LaPresse)

Su altre testate

L’intenzione tra la società di Milanello e il giocatore 39enne è quella di rinnovare per la prossima stagione. La decisione della società di trattenere l’attaccante svedese in rossonero è stata presa già da tempo, mancava soltanto il sì del giocatore (SuperNews)

Rinnovo Ibrahimovic, le cifre intorno al contratto dello svedese
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr