Voto Quirinale, Musumeci: "Azzero la Giunta, non mi dimetto e rilancio"

Voto Quirinale, Musumeci: Azzero la Giunta, non mi dimetto e rilancio
Più informazioni:
il Giornale INTERNO

"Come primo atto azzero la Giunta.

Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, dopo il voto all'Ars sui grandi elettori per l'elezione del Capo dello Stato che ha visto il governatore incassare solo 29 voti, meno del delegato dell'opposizione.

E andremo avanti, fregandocene di questi mezzucci".

Farò un esecutivo che ci porti fino alla fine della legislatura, un esecutivo di responsabili. (il Giornale)

La notizia riportata su altri giornali

Partendo dall’azzeramento dell’attuale Giunta e la nomina di un nuovo esecutivo “per ridefinire i rapporti con l’assemblea, in cui alcuni assessori saranno confermati”. Cancelleri: “Musumeci azzeri se stesso politicamente”. (Tempo Stretto)

I votanti all’Ars sono stati 67 ed il più votato è stato Gianfranco Miccichè, con 44 preferenze. I boatos parlano di Ruggero Razza alla Sanità, da sempre vicino al Presidente, di Toto Cordaro, assessore all'Ambiente e Marco Falcone (Fi) alle Infrastrutture. (RagusaNews)

Farò un esecutivo che ci porti fino alla fine della legislatura, un esecutivo di responsabili. E andremo avanti, fregandocene di questi mezzucci". (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Sicilia, Musumeci “sfiduciato” nel voto sui delegati non si dimette ma azzera la giunta: “I…

Il conteggio delle preferenze. I votanti sono stati 67, tre i deputati (tutti del centrodestra) in congedo. Poche ore, poi la diretta social per annunciare l’azzeramento della giunta. Poco dopo le 21 la decisione comunicata con una diretta social “Non lascio ma raddoppio, rilancio (BlogSicilia.it)

GrandangoloAgrigento il sito online di notizie di Agrigento e della provincia. La cronaca, la mafia, gli omicidi, gli arresti, i processi, la politica, lo spettacolo, gli eventi e la cultura, lo sport, tutte le notizie prima di tutti (Grandangolo Agrigento)

Possono pensare questi sette scappati di casa che un presidente che non è stato condizionato dalla mafia possa essere condizionato da loro? Quando si è trattato di votare i delegati all’elezione del presidente della Repubblica, per prassi l’Assemblea regionale siciliana ha sempre designato il proprio presidente, il presidente della giunta e un rappresentante dell’opposizione. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr