Come cambiano Irpef e detrazioni. Colpo al Terzo settore con l'obbligo Iva

Avvenire.it ECONOMIA

«Se l’annuncio della riforma del Terzo settore è stato salutato con soddisfazione per l’attesa semplificazione, provvedimenti come questo producono grande delusione – prosegue Pallucchi –.

Intanto con molti meno clamori del nuovo regime Irpef è passato al Senato, nell’ambito del decreto fiscale collegato alla manovra, un intervento che penalizza le associazioni e il volontariato.

«Sembra una piccola variazione, neutra economicamente, ma che invece comporta i costi di tenuta della contabilità Iva, oneri e ulteriori adempimenti burocratici mentre il Terzo settore sta affrontando il delicato passaggio di entrata in vigore del Registro unico. (Avvenire.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Una pensione lorda da 22mila euro passa a 22440, con incremento di 456 euro. Un decremento su base reddituale che produrrà benefici massimi per quei redditi compresi tra 50mila e 55mila euro lordi annui. (il Giornale)

Inoltre, per i lavoratori dipendenti con redditi fino a 15.000 euro, dovrebbe continuare a esserci anche il bonus Renzi direttamente in busta paga (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr