“Prelievo non disponibile”. Bancomat, può nascondersi una terribile notizia

“Prelievo non disponibile”. Bancomat, può nascondersi una terribile notizia
Consumatore.com ECONOMIA

Ecco come abbatterli. In seconda battuta può significare che la carta Bancomat sia stata clonata.

Nel secondo caso bisogna fare attenzione, le motivazioni potrebbero essere gravi.

Ma solitamente in questo caso la non disponibilità del prelievo viene segnalata sul display anche prima che si inserisca la carta

Ma non sempre l’operazione va a buon fine, ci potrebbero essere anche qui delle problematiche legate all’ATM o al nostro bancomat. (Consumatore.com)

Su altre fonti

Il primo e più banale è che potremmo aver superato senza rendercene conto il massimale di prelievo previsto dal nostro Bancomat. Dunque quando ci appare “prelievo non disponibile” è molto importante verificare le motivazioni di ciò (iLoveTrading)

Quando si possiede una carta bancomat bisogna fare attenzione. Laddove in zona fosse presente una filiale fisica potreste recarvi proprio qui per ottenere la vostra nuova carta bancomat (Consumatore.com)

Allerta bancomat: brutta sorpresa al prelievo (e non lo noti)

Inoltre si può nascondere il pin con la mano e controllare la tastiera, così da rendere più difficile l’operazione di furto del pin code. Leggi anche: Bancomat, mai avvicinarlo a quest’oggetto: si smagnetizza. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr