Manifestazioni No Green pass, allarme del Viminale: vigilanza su ministeri e stazioni

Manifestazioni No Green pass, allarme del Viminale: vigilanza su ministeri e stazioni
Corriere della Sera INTERNO

Allarme a Milano. Fino a ieri sera a Milano i timori erano per domani per un altro possibile corteo no green pass e no vax da piazza Fontana alle 17, come accade da settimane.

Doppio sit-in invece a Cagliari, in piazza del Carmine e in piazza Palazzo

Massima attenzione anche in altre regioni, come l’Abruzzo, con l’iniziativa dei no green pass in piazza Duomo, all’Aquila, e nelle Marche dopo la bottiglia incendiaria lanciata contro la sede della Cgil di Jesi (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sfumate le trattative che andavano avanti da circa una settimana con il 25enne I. Così, per la 13esima volta, i No Green pass attraversano il capoluogo lombardo senza un’organizzazione riconosciuta dalla questura e senza autorizzazioni in generale. (Open)

Otto, a ora, invece, le persone denunciate per interruzione di servizio pubblico, violenza privata, istigazione a disobbedire alle leggi e per manifestazione non preavvisata. Da quando sono cominciate le manifestazioni No Green pass, che hanno visto violenze in particolare il 28 agosto con l’assalto da parte dei No vax a un gazebo del Movimento 5 stelle e la sua distruzione, le denunce per vari reati a Milano sono state almeno 220 (laRegione)

"Siamo qui per dire no al Green Pass - spiega Leonardo Sinigaglia, del comitato Libera Piazza Genova - che non è uno strumento sanitario ma politico, che il governo ha attivato per la propria sopravvivenza". (La Repubblica)

Manifestazione No Green pass a Milano, denunce e due arresti

Tra i 9 accompagnati, c’è un uomo di 61 anni già destinatario di un avviso orale di un Daspo urbano Ancora una volta i manifestanti No Green Pass si sono ritrovati a Milano per manifestare. (Metropolitan Magazine )

Tanti attacchi verbali alla Cgil e diversi striscioni contro il sindacato che di fronte alla sua sede milanese ha schierato un cordone di sicurezza. Nel lungo corteo no Green pass la geografia dei partecipanti è varia: lavoratori contro il lasciapassare, studenti, autisti, persone con foto di padre Pio e crocifissi (L'HuffPost)

La polizia sta valutando la posizione di un diciottenne trovato in possesso di coltelli, forbici e cacciaviti sindacalisti, con cartelli che recitavano, tra l’altro, frasi come ‘Landini babbeo il popolo in corteo’ e ‘Cgil Cisl e Uil i fascisti siete voi’. (ART News - Agenzia Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr