Coronavirus, un anno dopo. Fontana a Codogno: «Siamo dove tutto è cominciato»

Coronavirus, un anno dopo. Fontana a Codogno: «Siamo dove tutto è cominciato»
Vigevano24.it INTERNO

«La comunità di Codogno rispecchia – ha aggiunto Fontana - i tratti peculiari dell’intera comunità lombarda: l’operosità, la pazienza, la generosità e l’ingegno.

«Siamo dove un anno fa tutto è iniziato.

«Codogno - ha sottolineato - non è solo la prima zona rossa d’Italia e la prima vera prova per fermare il virus.

Un luogo per non dimenticare la sofferenza e i sacrifici della prima zona rossa ma anche un riconoscimento permanente ai valori di umanità e solidarietà». (Vigevano24.it)

Su altre testate

«Il personale sanitario – ha commentato il presidente dell’Anci Lombardia, Mauro Guerra – ha avuto e continua ad avere oggi un ruolo davvero fondamentale nella lotta al virus e nella straordinaria campagna vaccinale in corso» A un anno dall’individuazione del paziente 1 nella città di Codogno, dove tutto ebbe inizio nel nostro Paese, ieri, in occasione della giornata nazionale dedicata a tutti i camici bianchi è stata svelata all’ospedale civico di Codogno una targa che porta incise queste parole: “Nel ricordo e nella memoria di tutti e per sempre”. (Corriere di Como)

“E’ stato forse l’anno più duro della nostra storia, però c’è grande spirito e voglia di ripartire appena questa situazione andrà scemando” ha detto il primo cittadino Francesco Passerini. (LaPresse)

Agenzia_Ansa : Covid, inaugurato il Memoriale per le vittime e la comunità di Codogno - LE #ANSA - MediasetTgcom24 : Codogno, un anno dopo: inaugurato il memoriale per le vittime del Covid #Codogno - repubblica : A Codogno il memoriale per le vittime del Covid: la commozione un anno dopo il paziente 1 nella città simbolo della… - amalaFCIM87 : RT @Camillamariani4: Inaugurato a Codogno il memoriale per le vittime del covid, in pratica la Sindrome di Stoccolma spiegata semplice. (Zazoom Blog)

Covid, il sindaco di Codogno Passerini: “L’anno più duro della nostra storia”

Fontana: "Macchina pronta, mancano dosi". Circa 15mila nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore in Italia, 251 i morti, in calo i ricoveri. (Zazoom Blog)

Un incubo che, come in ogni famiglia che in questo lungo anno piange morti o teme per la vita delle persone più care, Mattia vuole solo buttarsi alle spalle Oggi Mattia è un sopravvissuto che desidera soprattutto dare serenità alla sua famiglia. (Corriere della Sera)

Difficilmente si dimenticherà che da questi luoghi partì un anno fa, quel coro continuo di sirene che avrebbe segnato per sempre l’Italia Fa parte del memoriale un ulivo, a cui piedi è posta una lapide, con incise le parole di Ugo Foscolo:. (LettoQuotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr