Da Torino a Napoli, manifestazioni e proteste per le riaperture

Da Torino a Napoli, manifestazioni e proteste per le riaperture
Corriere Quotidiano INTERNO

A Napoli i commercianti sfilano con le croci contro le restrizioni imposte dal governo.

Sono 1.280 i furgoncini dei commercianti ambulanti che oggi hanno raggiunto Firenze per la manifestazione organizzata dall’associazione Assidea per chiedere le riaperture dei mercati, causando disagi alla circolazione nelle vie intorno al centro cittadino.

Tra le manifestazioni quella organizzata a Santa Rita ha visto la partecipazione anche di numerosi negozianti, compresi quelli di attività aperte

Advertisements. (Corriere Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Concludiamo pertanto questa ns Confidiamo che il prossimo scostamento di Bilancio possa, andando ad ampliare gli scaglioni del reddito, soddisfare meglio le esigenze e le aspettative delle imprese. (Oltre Free Press)

Significa che il moto di rabbia di ieri non nasce da desideri sediziosi, ma da un’autentica disperazione. Pensiamo di rabbonire questi nuovi poveri con le elemosine di ristori e sostegni? (Nicola Porro)

L’Italia rischia di diventare un paese miserabile, dove le persone fanno manovre acrobatiche per poter arrivare alla fine del mese, ogni mese. E non dobbiamo dare priorità solo ed esclusivamente a tutto quello che riguarda direttamente soltanto l’importante lotta al virus. (AdHoc News)

Draghi: Violenza va condannata ma capisco smarrimento

«Siamo costretti – aggiungeva Ferrari in un’intervista rilasciata alla Gazzetta di Reggio – a muoverci per sopravvivere Nonostante le scarse adesioni a Modena e a Reggio, proclamò che sarebbe andato avanti fino in fondo. (La Gazzetta di Reggio)

In una prima fase ciò era giustificato dall’emergenza: il virus era un’incognita assoluta, così come i meccanismi di contagio e le precauzioni da prendere. Da oltre un anno moltissime attività commerciali sono costrette alla chiusura per colpa del Covid. (Kongnews)

Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa (LaPresse) – “Sono assolutamente consapevole della situazione, uno deve condannare totalmente la violenza ma capisco tutto lo smarrimento”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr