Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”
LiberoQuotidiano.it INTERNO

E uso della strategia vaccinale come strumento di contenimento della diffusione concentrandosi sui comuni più critici.

Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza.

Uno stato che va aggredito immediatamente”, ha affermato il coordinatore per la campagna vaccinale anti Covid, Guido Bertolaso, intervenendo in Consiglio regionale

Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. (LiberoQuotidiano.it)

Su altre fonti

Fermo restando le vaccinazioni over 80, per le altre categorie si partirà prioritariamente dai comuni più colpiti. È la strategia messa in campo dalla Lombardia per arginare il boom di contagi da Covid nel bresciano e in alcuni comuni adiacenti, alle prese con la variante inglese che vale quasi un terzo dei dati. (LaPresse)

Da quanto si apprende da fonti regionali potrebbero esserci anche ulteriori misure restrittive, rispetto alla fascia arancione, per quanto riguarda le scuole Dovrebbe diventare molto presto fascia arancione la provincia di Brescia e otto comuni della provincia di Bergamo confinanti con Brescia. (L'Eco di Bergamo)

Già ora i reparti di rianimazione a Brescia sono "sotto stress" e per questo Areu ha "già trasportato pazienti nelle aree limitrofe". (Sky Tg24 )

Covid, il sindaco di Flero: “Accettiamo la zona arancione, ma ora Bertolaso ci vaccini tutti”:

Un abbraccio collettivo per superare insieme il dolore", così Vito Crimi, già vice ministro dell'Interno e capo politico dei Cinquestelle. "Purtroppo, oggi la provincia bresciana torna in zona arancione rafforzata, come disposto dalla Regione Lombardia seppur in tempi ridottissimi - ha detto Crimi -. (Brescia Oggi)

"A Brescia esiste una terza ondata. Lo ha detto il responsabile della campagna di vaccinazione anti-Covid della Lombardia, Guido Bertolaso, intervenendo nell'Aula del Consiglio regionale. (QuiComo)

Ben venga la zona arancione rafforzata se sarà seguita da vaccini a tappeto come promesso da Bertolaso". A dirlo a Fanapage.it è Pietro Alberti, sindaco di Flero, comune finito all'interno della nuova zona arancione rafforzata che riguarda la provincia di Brescia oltre a 8 comuni della provincia di Bergamo a uno nel Cremonese. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr