Meteo, da martedì 6 aprile aria fredda e crollo termico

Meteo, da martedì 6 aprile aria fredda e crollo termico
METEO.IT INTERNO

A partire da martedì 6 aprile si apre una breve parentesi invernale a causa di un fronte freddo (perturbazione n.3 di aprile) che nel corso della giornata scivolerà rapidamente lungo la Penisola.

Fino ad agitati i mari di ponente e l’alto Adriatico con rischio di locali mareggiate.

Mercoledì l’aria fredda raggiungerà anche l’estremo Sud e la Sicilia mente il tempo sarà ancora un po’ instabile al Centro-Sud. (METEO.IT)

Ne parlano anche altri media

I venti saranno sia al mattino che al pomeriggio moderati provenienti da Nord-Nord-Ovest con intensità di circa 19km/h, alla sera moderati provenienti da Nord-Ovest con intensità di circa 27km/h. Durante la giornata si registrerà una temperatura massima di 16°C alle ore 14, mentre la minima alle ore 6 sarà di 4°C (iL Meteo)

Solo dalla tarda serata il minimo pressorio perderà importanza (MeteoLive.it)

Al Sud però attenzione al vento, che soffierà forte, da ovest o nordovest, con il rischio di mareggiate soprattutto lungo le coste tirreniche della Calabria Spazio che però si chiuderà presto, grazie all’alta pressione che già giovedì tornerà ad allungarsi verso la nostra Penisola. (MeteoGiuliacci)

GROSSO: "dopo il freddo arriverà finalmente la pioggia al nord e sul Tirreno"

Meteo Perugia: pioggia mista a neve martedì, variabile mercoledì, bel tempo giovedì. Per tutti i dettagli vai alla sezione Meteo Perugia. Meteo Perugia: piogge martedì, variabile mercoledì, bel tempo giovedì. (3bmeteo)

Mercoledì 7 aprile previsto cielo sereno o poco nuvoloso lungo tutto l'arco della giornata. La giornata di venerdì sarà caratterizzata da freddo e cielo sereno sulla Capitale (Fanpage.it)

L'inserimento di una saccatura da ovest riuscirebbe a determinare piogge di una certa rilevanza al nord e sull'alto e medio Tirreno tra sabato 10 e martedì 13 aprile. Ora la congiuntura barica però si appresta a cambiare: si scorgono segnali importanti che potrebbero allievare la grande sete del Po. (MeteoLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr