Omicidio Voghera, l’assessore Taverna: “Condannare l’episodio? Non faccio io le condanne”

Omicidio Voghera, l’assessore Taverna: “Condannare l’episodio? Non faccio io le condanne”
Più informazioni:
LaPresse INTERNO

Non faccio io le condanne, spiace per la situazione che si è creata, vediamo come si è creata”, ha concluso Taverna

Non so se era legittima difesa, non conosco i fatti, non ho visto, non ero presente.

È sicuramente un fatto triste, perché certamente una persona è morta, dall’altra parte bisognerà cercare di capire se c’erano le condizioni di una legittima difesa.

Il leghista Massimo Adriatici è ai domiciliari per aver ucciso un 39enne marocchino, sembra dopo una lite. (LaPresse)

Su altri media

“Altro che far west a Voghera – afferma il leader della Lega Matteo Salvini in un video – si fa strada l’ipotesi della legittima difesa Spara e uccide 39enne straniero a Voghera, arrestato assessore In manette l’assessore alla Sicurezza della Lega di Voghera (Pavia), Massimo Adriatici. (Ottopagine)

In un primo interrogatorio, l’uomo avrebbe raccontato che il colpo sarebbe partito accidentalmente dopo essere stato spintonato dal 39enne. Immediata la reazione di Matteo Salvini, leader leghista, il quale tramite un video pubblicato sui social network a difesa di Adriatici sostiene l’ipotesi della legittima difesa. (NewSicilia)

Non so se era legittima difesa, non conosco i fatti, non ho visto, non ero presente. “Non spetta a me giudicare se uno è legittimato ad avere il porto d’armi oppure no. (Corriere TV)

Sparatoria in piazza, follia dell’assessore della Lega: morto marocchino

È stato eletto ed è diventato assessore nella Giunta guidata dal sindaco Paola Garlaschelli. Voghera (Pavia) - Il cursus honorum del 47enne assessore alla Sicurezza del Comune di Voghera, Massimo Adriatici, finito ai domiciliari per aver ucciso con un colpo di pistola un marocchino di 39 anni, parte dalla Polizia di Stato in cui ha militato per sedici anni, dal 1995 al 2011. (IL GIORNO)

Si chiama Massimo Adriatici, è l’assessore alla sicurezza del comune di Voghera, a Pavia, e oggi è sulle pagine di tutti i quotidiani italiani. In seguito l’assessore ha esploso un colpo di pistola, colpendo il 39enne in un punto vicino al cuore. (ticinolive)

E’ morto nella notte all’ospedale di Voghera, in provincia di Pavia, l’uomo marocchino che è stato colpito a morte dall’assessore alla sicurezza del comune lombardo eletto con la Lega. A causare la sparatoria, che ha terrorizzato il piccolo comune lombardo, è stato l’avvocato Massimo Adriatici, nonché assessore alla sicurezza di Voghera. (CheNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr