Eni, la società di retail e rinnovabili si chiamerà Plenitude. Descalzi: "La quotazione è pietra miliare"

La Repubblica ECONOMIA

"La quotazione della nostra societàR&R è una pietra miliare per lo sviluppo della nostra società".

La società che sbarcherà in Piazza Affari, della quale Eni manterrà una quota di maggioranza, si chiamerà Plenitude, è merso all'incontro con il mercato che il gruppo dell'energia ha organizzato a Milano.

I 10 milioni di clienti sono destinati a crescere a 11,5 milioni entro il 2025, e a oltre 15 milioni entro il 2030

L'obiettivo è di implementare la maggior parte della rete di ricarica per i veicoli elettrici entro il 2025 fino a 27.000 punti di ricarica. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre fonti

Per quanto riguarda le colonnine di ricarica, oggi 6.500, punta a raggiungere quota 31mila entro il 2030. Plenitude prevede nelle rinnovabili un obiettivo di oltre 6 Gigawatt di capacità installata entro il 2025 per poi raggiungere “oltre 15 GW di capacità installata entro il 2030″. (Il Fatto Quotidiano)

La crescita green sarà guidata da un piano di investimenti medi annui da 1,8 miliardi di euro […]. Potrebbe interessarti anche: (Qualenergia.it)

In quest’ultimo campo, l’obiettivo al 2030 è arrivare a superare la soglia dei 31 mila punti di ricarica in Europa, nello specifico in Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Austria e Slovenia. (Quattroruote)

Penso che la responsabilità di decarbonizzare i prodotti sia in capo a chi li produce", ha sottolineato Descalzi. Il valore di mercato di Plenitude? (Il Sole 24 ORE)

Ribadiamo che Eni manterrà una quota di maggioranza della nuova società, supportando la crescita di Plenitude grazie alle tecnologie proprietarie e alle competenze ingegneristiche e manageriali. Non a caso, la nuova società ha in serbo un importante piano di crescita sostenuto da investimenti da 1,8 miliardi di euro all’anno. (Tom's Hardware)

La nuova società "attirerà nuovo capitale, libererà valore e accelererà la transizione energetica". Eni manterrà una quota di maggioranza in Plenitude, che dovrebbe avere un flottante in Borsa attorno al 20-30% del capitale. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr