Conto corrente: con questo SMS conto a forte rischio, tutelatevi

Conto corrente: con questo SMS conto a forte rischio, tutelatevi
Tecnoandroid ECONOMIA

SMS di phishing BNL. In questo caso il phishing prende corpo in un SMS spacciato per una comunicazione ufficiale BNL che avvisa l’utente della sospensione del conto corrente da sbloccare presso un apposito link inserito poco più in basso.

Tutto ciò come ovvio che sia, può attirare sguardi indiscreti, nel dettaglio truffatori e hackers, che resisi conto dell’impossibilità di attaccare direttamente le banche, in quanto protette da firewall impenetrabili e e crittografie inviolabili, hanno cambiato target puntando direttamente agli utenti, decisamente molto più sguarniti. (Tecnoandroid)

La notizia riportata su altri media

Il conto deposito: nessuno immagina che bastano 3 conti per vivere per sempre senza stress oltre a risparmiare migliaia di euro. Ebbene, nessuno immagina che bastano 3 conti per vivere per sempre senza stress oltre a risparmiare migliaia di euro. (Proiezioni di Borsa)

Proprio per questo motivo, è cosa buona e giusta valutare se tenere i propri soldi fermi sul conto corrente sia una scelta effettivamente corretta. Ma questa scelta è giusta? (Tecnoandroid)

Si tratta di un conto corrente ma non nell’accezione classica del termine. LEGGI ANCHE > > > Conto corrente cointestato, togliere un intestatario è possibile: ecco come. Conto corrente, una soluzione semplice: il conto di deposito. (ContoCorrenteOnline.it)

I 3 movimenti sul conto che fanno scattare l'allarme

Ma cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato. Cosa fare e come recedere unilateralmente quando il conto corrente è cointestato. Ci si può trovare nel caso in cui il conto corrente cointestato è diventato un problema. (Proiezioni di Borsa)

La norma di interesse. La norma su cui si è sviluppato tutto il processo è l’art. Infatti, la sentenza n. 13833 del 14 aprile 2021 conferma che l’esistenza di delega ad operare su conto corrente bancario, senza indicazioni di limiti né di scopo, attribuisce al delegato la disponibilità delle somme giacenti. (Bluerating.com)

Quindi, se faccio un bonifico verso l'estero e, contemporaneamente chiudo il conto corrente, finisco nel mirino del Fisco che andrà ad accertare il perché di quei movimenti. Discorso diverso, invece, per i bonifici in entrata ricevuti da un amico, parente o qualsiasi altra persona. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr