"Ho fatto il vaccino e non ho il green pass per un 'piccolo' intralcio burocratico"

Ho fatto il vaccino e non ho il green pass per un 'piccolo' intralcio burocratico
Tuscia Web INTERNO

Spero riusciate al più presto a far si che io possa avere, come di mio diritto il green pass”

Il problema adesso è il seguente: a tutt’oggi non sono in possesso del green pass in quanto non è stata caricata la seconda dose del 08/08/2021 e quindi risulta scaduto.

eppure risultano tutte la modulistica necessaria con tanto di presa di responsabilità sul non aver effettuato una seconda dose (richiesta dal medico di turno). (Tuscia Web)

Se ne è parlato anche su altri media

leggi anche Ferie in Croazia 2021: tutte le regole per gli italiani in vacanza. I Paesi senza green pass. Sebbene molti Paesi abbiano deciso di introdurre l’obbligo del green pass per consentire l’accesso a diverse attività, molti altri non hanno voluto introdurre l’obbligo del documento Vediamo dunque dove è obbligatorio il green pass e dove non lo è e quali sono le misure nei vari Paesi europei. (Money.it)

L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: "No-vax paghino i ricoveri". L’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, in un'intervista al Messaggero, si scaglia contro chi fa propaganda anti-vaccino: "I no-vax che contraggono il virus e finiscono nelle terapie intensive degli ospedali della Regione Lazio dovranno pagare i ricoveri. (La7)

In caso di infezione oltre il quattordicesimo giorno dalla somministrazione della prima dose, “la schedula vaccinale è da intendersi completata in quanto l’infezione stessa è da considerarsi equivalente alla somministrazione della seconda dose. (Orizzonte Scuola)

Green Pass, dal Regno Unito alla Francia: quali sono, e come cambiano, le regole in Europa

Per coloro che hanno completato il cilco vaccinale e per i guariti che hanno fatto una sola dose il green pass dura 12 mesi invece di nove, mentre rimane di sei mesi la durata del green pass per i guariti dal Covid i quali non si sono vaccinati. (La Pressa)

Così il premier britannico Boris Johnson, che sta illustrando la strategia del governo per affrontare la pandemia in autunno e inverno. (Adnkronos)

Obbligo anche nei teatri e sui treni a lunga percorrenza. In ambito lavorativo, che si tratti di pubblico o privato, è obbligatoria la vaccinazione o un doppio tampone settimanale. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr