Boniek tira in ballo Calciopoli e attacca Agnelli: 'Ha commesso un grande errore'

Boniek tira in ballo Calciopoli e attacca Agnelli: 'Ha commesso un grande errore'
Approfondimenti:
AreaNapoli.it SPORT

Arriverà un giorno che Agnelli capirà che ha commesso un grande errore".

Boniek non ha mai accettato il gesto del presidente della società bianconera, che qualche anno fa, decise clamorosamente di togliere la stella dedicata al polacco dallo Juventus Stadium

Che poi ha aggiunto: "Io non ho mai offeso nessuno al di là di sostenere che una società importante come quella bianconera non aveva bisogno di dirigenti che l'aiutassero a vincere le partite fuori dal campo (riferimento a Calciopoli, ndr). (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altri media

Nella Roma ho legato con tutti a cominciare da Nela, Conti, Giannini, Desideri, Di Carlo, senza dimenticare Voeller. Racconta la spiegazione che si è dato:. «E’ stata una mossa del presidente Andrea Agnelli per venire incontro a quella frangia di tifosi che gli creava problemi, visto che mi sono professato romanista. (IlNapolista)

L’ex campione polacco ha approfittato dell’occasione per riaprire una polemica con la Juventus e in particolare con il presidente Andrea Agnelli. Ma come te lo si deve dire che non è che te l’ha tolta Agnelli, tu semplicemente non avevi diritto ad avere una stella tua allo Juventus Stadium (Virgilio Sport)

Intervistato da "Il Messaggero", Zibì Boniek, ex fuoriclasse polacco di Juventus e Roma tra le altre, torna alle polemiche riguardanti la stella allo "Stadium" prima assegnata e poi tolta dal presidente bianconero Andrea Agnelli: "Il fatto di avermi tolto la stella dallo stadio è stata una mossa del presidente Andrea Agnelli per venire incontro a quella frangia di tifosi che gli creava problemi, visto che mi sono professato romanista. (Tutto Juve)

Juventus, attacco diretto ad Agnelli: “Ha commesso un grande errore”

Dal contatto Iuliano-Ronaldo prima di ogni Juve-Inter, ar “go’ de Turone” prima di ogni Juve-Roma. Come si assegnano le stelle allo Stadium. Giova ricordare i parametri su cui la Juventus si è basata per l’assegnazione della stella. (juventibus)

Detto questo, Abraham è fortissimo. Mi si stringe il cuore a ripensare a quanto mi diceva negli ultimi tempi: Guarda tu Zibì come è strana la vita (RomaNews)

Eppure, proprio con la Juventus, è diventato il ‘Bello di notte’, trascinando il club piemontese a straordinari traguardi in ambito internazionale. E dopo la stoccata, conclude: “Arriverà un giorno che Agnelli capirà che ha commesso un grande errore“. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr