Il Ddl Zan slitta ancora, la Lega ottiene l’ennesimo rinvio in Senato: ecco chi si schiera contro e chi a favore

Il Ddl Zan slitta ancora, la Lega ottiene l’ennesimo rinvio in Senato: ecco chi si schiera contro e chi a favore
VoceControCorrente.it INTERNO

Il disegno di legge Zan contro l’omofobia, già approvato dalla Camera, non entra ancora nel calendario del Senato.

“Siamo sicuri che il presidente della commissione sarà garante dei lavori”, ha sottolineato la vicepresidente Dem di palazzo Madama, Anna Rossomando.

Lo ha spiegato il presidente Andrea Ostellari (Lega) al termine della riunione.

Il centrodestra “ha anticipato che rimarrà fermo sulla sua posizione”, ha spiegato la vicepresidente della commissione, Elvira Evangelista, e dunque per la non calendarizzazione. (VoceControCorrente.it)

Ne parlano anche altre fonti

E’ tutta colpa della troppa foga, da sinistra, di arrivare a una legge contro l’omofobia. Tutto è stato inviato alla presidente di Palazzo Madama, Maria Elisabetta Alberti Casellati, per il passaggio del ddl in sede referente (Il Primato Nazionale)

Ma pure Enrico Letta, neosegretario del Pd, ha indicato nel testo unico sulla omotransfobia una delle priorità del suo partito. «Quando parlo della legge Zan, parlo di cose che porterebbero il nostro Paese nel futuro, ci toglierebbero dal Medioevo». (Tempi.it)

Nelle ultime ore si levano sempre più voci a sostegno dell’approvazione della legge. Elodie, Levante, Michele Bravi, Mahmood e tanti altri si sono uniti in un corale appello anche per sensibilizzare i fan. (Trendit)

Ddl Zan, il video di Massimo Bottura: «Approvare subito la legge contro l’omofobia»

M. Massimo Bottura in persona ti dà la possibilità di vincere un viaggio nella sua bellissima villa modenese Casa Maria Luigia in cambio di un aiuto alla sua onlus Food For Soul. Il viaggio sarà poi organizzato in totale sicurezza nel momento più consono in base all'andamento dell'emergenza sanitaria (Fine Dining Lovers Italia)

E i leader del Carroccio, Matteo Salvini ribadisce: "Rifiuto la strumentalizzazione semplicistica in base alla quale chi sostiene la legge Zan è un evoluto progressista, mentre chi vi si oppone è un retrogrado medievale. (la Repubblica)

Che chef Bottura studia in maniera maniacale per poter garantire il miglior sostegno possibile. Nei giorni scorsi via social chef Craccoaveva denunciato la cosa: «Il Senato dovrebbe discutere la legge Zan, già approvata alla Camera, che vuole contrastare l’omofobia in Italia (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr