Farmaco contro Parkinson causa ludopatia. Pfizer condannata a maxirisarcimento

Farmaco contro Parkinson causa ludopatia. Pfizer condannata a maxirisarcimento
InfermieristicaMente CULTURA E SPETTACOLO

Farmaco contro Parkinson causa ludopatia.

Alla conclusione sugli effetti collaterali si è arrivati dopo complesse consulenze tecniche.

Ero diventato ipereccitato sul piano sessuale, poi ho incominciato a giocare, credevo di essere impazzito". Da Quotidiano Sanità

Pfizer condannata a maxirisarcimento. Ad essere condannata ad un maxirisarcimento di 500 mila euro per danni morali ed economici ad un sessantenne, è la Pfizer, a causa degli effetti collaterali di un farmaco contro il Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità al paziente. (InfermieristicaMente)

Se ne è parlato anche su altre testate

A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino, che ha assistito il 60enne. Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. (Gazzetta del Sud)

Pfizer Italia è stata condannata al pagamento di mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali di un farmaco per la cura del Parkinson, il Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne residente nel centro Italia. (Ticinonews.ch)

04 maggio 2021 a. a. a. L'azienda farmaceutica Pfizer condannata al pagamento di mezzo milione di euro a un uomo che assumeva un suo farmaco. Danni morali ed economici causati dagli effetti collaterali del medicinale per la cura del morbo Parkinson, il Cabaser. (Corriere dell'Umbria)

Sesso e ludopatia per colpa di un farmaco, Pfizer costretta a risarcire un uomo di 60 anni: danni per mezzo milione

“Quei bugiardini – conclude l’avvocato Renato Ambrosio – da anni sono stati modificati e avvisano i consumatori di non farsi sorprendere dai loro comportamenti. Le sentenze di primo e secondo grado di Milano confermano quello che ritenevamo, ossia che si sarebbe potuto e dovuto fornire queste informazioni molto prima” (Il Fatto Quotidiano)

Pfizer Italia dovrà risarcire i danni biologici per invalidità temporanea per sei anni e i danni economici a un paziente che dal 2001 al 2006 ha assunto il medicinale ‘Cabases’ prodotto dall’azienda farmaceutica statunitense per la cura del Parkinson per gli effetti collaterali incontrollabili che il medicinale gli ha provocato, tra cui ludopatia e iper sessualità, costringendolo anche a licenziarsi dal lavoro. (IL GIORNO)

Prima di assumere il farmaco l'uomo non aveva mai manifestato interesse per il gioco Per questo la casa farmaceutica è stata condannata dalla Corte d'Appello di Milano a risarcire un uomo di 60 anni per oltre mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr