Appalti: arrestato il reggino Nucera sindaco di Opera (MI), ai domiciliari imprenditore messinese di Brolo

Appalti: arrestato il reggino Nucera sindaco di Opera (MI), ai domiciliari imprenditore messinese di Brolo
Gazzetta del Sud INTERNO

La condotta illecita sarebbe emersa nelle indagini dei Carabinieri che hanno portato oggi agli arresti domiciliari del sindaco di Opera (Milano), Antonino Nucera, della dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune e di 3 imprenditori.

Per le accuse di corruzione e altro contenute nell’ordinanza ai domiciliari, sono coinvolti a vario titolo anche il capo dell’ufficio tecnico di Opera, Rosaria Gaeta, fidanzata di Nucera. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri media

Le funzioni del primo cittadino saranno svolte dal vice sindaco Ettore Fusco, peraltro già sindaco di Opera per due mandati in passato Rifiuti nei cantieri e nel Parco Agricolo Sud Milano. Durante le indagini, inoltre, sarebbero stati documentati reati di tipo ambientale. (BresciaToday)

- MILANO, 08 APR - Il Sindaco e la dirigente dell'ufficio tecnico del Comune di Opera (Milano), oltre a tre imprenditori edili, ritenuti responsabili - a vario titolo - di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, sono stati arrestati questa mattina dai Carabinieri (La Nuova Sardegna)

Mentre l’Italia era travolta dalla prima ondata del Covid e le mascherine erano introvabili, lui ha tenuto per sé più di duemila dispositivi destinati alla rsa «Anni azzurri mirasole» e alla farmacia comunale. (La Provincia Pavese)

Tangenti e mascherine per gli amici, arrestato il sindaco di Opera

I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano – nelle Province di Milano, Lodi, Brescia, Varese e Messina – hanno eseguito un’Ordinanza di Custodia Cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I. (gazzettadimilano.it)

Duemilaottocentottanta mascherine destinate alle Rsa del suo territorio usate per sé e parenti e amici; smaltimento illecito di rifiuti speciali. Altro filone è quello della gestione delle mascherine fornite dalla Protezione Civile, che il sindaco avrebbe dirottato nel suo ufficio per amici e parenti. (leggo.it)

L'inchiesta - coordinata dai Procuratori Aggiunti, Alessandra Dolci e Maurizio Romanelli, e dai Sostituti Silvia Bonardi e Stefano Civardi, e condotta dal Nucleo Investigativo dell'Arma -è stata avviata nel febbraio 2020. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr