Ecco perché ora muoiono meno persone del previsto

Ecco perché ora muoiono meno persone del previsto
Ticinonline ESTERI

Una sovramortalità che, durante la prima e la seconda ondata, ha interessato soprattutto gli over 65.

Ossia: una parte delle persone che sono morte durante la seconda ondata sarebbe probabilmente morta comunque qualche settimana dopo.

«Vite accorciate di qualche settimana» - Una sottomortalità nel pieno della pandemia che trova due spiegazioni.

La sottomortalità riaccende il dibattito politico - I casi accertati di coronavirus aumentano, ma muoiono meno persone

Se durante l'ultima settimana del 2020 sono ancora morte 1'989 persone con più di 65 anni, nella dodicesima settimana di quest'anno sono 999. (Ticinonline)

La notizia riportata su altri giornali

Lunedì 18 gennaio. Nelle ultime 24 ore sono stati 24 i nuovi contagi da coronavirus in Ticino, per un totale di 26.069 casi dall’inizio della pandemia. La situazione nei Grigioni. Nelle ultime 24 ore sono state segnalate 64 nuove infezioni da coronavirus nel canton Grigioni. (Corriere del Ticino)

I test autodiagnostici - lo ricordiamo - sono test nasali, ma a differenza dei test rapidi, non sono naso faringei. Anche gli stranieri che lavorano in Ticino hanno infatti diritto a 5 test al mese. (RSI.ch Informazione)

Cumulando i dati di gennaio e febbraio risulta una contrazione su base annua del 48,6% a 3,27 milioni di pernottamenti. La flessione per i visitatori stranieri è stata del 79,3% a circa 642.000 pernottamenti, mentre quella degli indigeni del 19,7% a 2,63 milioni. (Corriere del Ticino)

Rubano i dati durante il telelavoro

Da inizio pandemia in Ticino 30'777 persone sono risultate positive al test PCR, 977 i deceduti. ADiCASI (Associazione dei direttori delle Case anziani della Svizzera italiana) non riferisce di nuovi contagi nelle case anziani. (Ticinonline)

Con lo score di cinque successi e altrettante sconfitte, i rossocrociati si trovano ora al settimo posto in classifica e per staccare il biglietto per le Olimpiadi invernali, dato alle prime sei della graduatoria, e qualificarsi per i quarti di finale dovranno verosimilmente vincere le ultime tre partite contro Paesi Bassi, Corea del Sud e Cina, tutte appaiate all'ultimo posto Nella decima partita dei Mondiali di Calgary infatti, gli elvetici sono incappati nella terza sconfitta consecutiva perdendo per 9-8 dalla Danimarca, che fin lì aveva conquistato solo due vittorie. (RSI.ch Informazione)

In Ticino le attività illecite in rete sono aumentate, e si sono adattate al nuovo contesto. La prevenzione riveste quindi estrema importanza e la popolazione ha la possibilità di informarsi consultando i siti della Polizia cantonale www. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr