Borse Ue, atteso avvio prudente. Petrolio Wti a un passo da 60 dollari

Borse Ue, atteso avvio prudente. Petrolio Wti a un passo da 60 dollari
Milano Finanza ECONOMIA

I tre indici il 16 febbraio hanno toccato i massimi storici.

Sul fronte macro da seguire oggi l'indice Ifo febbraio della Germania (10:00) che misura la fiducia delle imprese tedesche e a seguire il superindice di gennaio degli Usa (16:00).

Il decennale americano ha avuto un rialzo di 25 punti base questo mese e il rendimento è salito a massimi da un anno.

Per quanto riguarda i conti societari oggi sono attesi i dati preliminari 2020 di Recordati e di Fiera Milano che pubblicherà anche il piano industriale 2021-2025

A sostenere i prezzi anche il report di Goldman Sachs che pronostica un Brent a 70 dollari nel secondo trimestre di quest'anno e a 75 nel terzo. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Comunque, posso confermare fin d'ora che sicuramente avremo raggiunto anche nel 2020 gli stessi iscritti del 2019, ossia oltre 5 milioni", dichiara Galli. "Sappiamo -osserva-che ci sono ancora blocchi delle attività e lockdown anche vasti, sappiamo che a marzo scade il blocco dei licenziamenti. (Yahoo Finanza)

Il livello di $ 65 ha offerto nuovamente resistenza, quindi la domanda ora è se questo porti o meno il WTI contemporaneamente al ribasso? Scendendo al di sotto del loro, si apre un movimento verso il basso fino all’EMA a 50 giorni, che è attualmente al livello di $ 56,09. (FX Empire Italy)

Il petrolio fa un balzo in avanti di circa il 3% oggi, ma non è la sola commodity a salire. C'è, innanzitutto, il ritorno, molto lento, della produzione negli Stati Uniti dopo lo stop causato dal grande freddo che ha colpito il Texas. (AGI - Agenzia Italia)

Previsioni su Oro, Petrolio e Gas Naturale: Il Brent Supera i 66 Dollari - fxempire.it

L’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio ei suoi alleati, un gruppo noto come OPEC +, probabilmente allenteranno i freni all’offerta dopo aprile a causa della ripresa dei prezzi, secondo fonti. (FX Empire Italy)

A marzo sarà quasi un anno dalla guerra dei prezzi innescata proprio da Russia e Arabia Saudita. Novak ha ricordato che il prezzo del greggio potrebbe stabilizzarsi nei prossimi mesi tra i 45 e i 60 dollari al barile. (IG)

Previsioni sul prezzo del Petrolio e del Gas Naturale. Anche il Wti e il Brent si sono mossi al rialzo dopo il lieve calo degli scorsi giorni, che aveva fatto dubitare dell’ottimismo degli investitori sul mantenimento dei livelli di produzione dell’OPEC+. (FX Empire Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr