Germania: Habeck vicecancelliere, Baerbock agli esteri - TVS tvsvizzera.it

tvsvizzera.it INTERNO

Stando allo scritto, come da attese Annalena Baerbock sarà la nuova ministra degli esteri

È quello che ha scritto in un documento di partito il segretario generale degli ecologisti tedeschi, secondo la Dpa.

Keystone/DPA/KAY NIETFELD sda-ats. Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2021 - 22:18. (Keystone-SDA). Sarà Robert Habeck il vicecancelliere del governo di Olaf Scholz.

Habeck avrà la delega al ministero dell'economia e del clima. (tvsvizzera.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

PREZZI ENERGETICI RECORD. Per il 2022, l’attuale coalizione ha già raddoppiato i volumi di gara a 10 GW per l’eolico solare e onshore. Il prelievo ha aumentato le bollette elettriche tedesche già prima del rally del 2021 a livelli superiori a 300 euro / MWh (Energia Oltre)

Dal salario minimo alla cannabis. Vi sono poi altri importanti punti innovativi che il nuovo Governo tedesco ha sancito nel suo programma. Dunque, dopo 16 anni finisce il regno tedesco di Angela Merkel e sostanzialmente pure della cabina di pilotaggio dell’Unione europea. (il mio giornale)

Altri punti centrali del programma di governo sono: legalizzazione della cannabis, estensione del diritto al voto ai 16enni, aumento del salario minimo, creazione di una commissione di esperti sul Covid-19 che su base quotidiana informerà il governo sull’andamento dell’epidemia. (TIMgate)

Non è finita: wi-fi stabile per una digitalizzazione vera della scuola Germania, nuovo governo in arrivo: “Non faremo andare i bimbi in scuole che cadono a pezzi” Di. Nuovo governo in arrivo in Germania dopo le elezioni di settembre e la chiusura della lunghissima parentesi (59 giorni con Angela Merkel presidente pro-tempore). (Orizzonte Scuola)

Tra i punti del programma anche l’autorizzazione alla vendita controllata della cannabis agli adulti a condizioni e in luoghi determinati La presentazione del futuro contratto tedesco infatti, punta sulla parola “osare”: osare nel rafforzamento dell’industria, nella protezione del clima, nella coesione sociale, ma soprattutto nella modernizzazione del Paese. (la VOCE del TRENTINO)

È quello che ha scritto in un documento di partito il segretario generale degli ecologisti tedeschi, secondo la Dpa. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr