Da Locatelli (Cts) pillole di ottimismo: "Contagi rallentano, ospedali tengono, terza dose a livelli record"

Vigevano24.it SALUTE

Lo ha sottolineato, in un’intervista al Corriere della Sera, Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente dell’Istituto superiore di sanità.

Il rischio da scongiurare è di danneggiare i pazienti con patologie differenti dal Covid riducendo il numero di procedure mediche o chirurgiche.

“Certamente siamo in una situazione delicata e con numeri ancora crescenti per quel che riguarda l’incidenza di infezioni. (Vigevano24.it)

La notizia riportata su altri giornali

Situazione Covid in Itlaia, rallentamento della crescita. Ciò che è cambiato nella dinamica dell’evoluzione della diffusione del Covid è al momento un rallentamento dell’incremento dei contagi. Non possiamo parlare, però, di ospedali vicini al collasso». (Ultim'ora News)

Tuttavia “sono straordinari i dati delle terze dosi” a conferma che gli italiani continuano a credere nella campagna vaccinale. Valle d’Aosta e Campania, nuovi colori. A fronte dell’evoluzione della pandemia come della campagna di vaccinazione alcune regioni cambieranno colore a partire da domani, lunedì 17 gennaio (Velvet Mag)

Soprattutto quando vi è maggior rischio di diffusione dell’infezione virale”. A questo rischio può contribuire anche un elevato numero di contagi tra gli operatori sanitari che è certamente non trascurabile. (TV Sette Benevento)

Sono sottoposti a cure intensive 1.691 persone (ieri erano 1.677). Tamponi e tasso di positività. Da quando è inziata l’emergenza sanitaria, sono stati analizzati 155.797.197 tamponi, di cui 927.846 nelle ultime 24 ore. (Open)

Sono 17.667 i nuovi casi di Covid emersi ieri in Campania, 10.788 dall'analisi di tamponi antigenici e 6.879 dall'analisi di tamponi molecolari Covid, il bollettino di oggi, domenica 16 gennaio 2022: 149.512 contagi e 248 morti. (ilmessaggero.it)

A questo rischio può contribuire anche un elevato numero di contagi tra gli operatori sanitari che è certamente non trascurabile “Cerchiamo di mantenere razionalità e non priviamoci immotivatamente di momenti di svago, cultura e socializzazione, pur con il massimo senso di responsabilità”, è l’appello che l’esperto ha lanciato. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr