Zaia, l’ordinanza: «Tampone per chi arriva in aereo e nave»

Zaia, l’ordinanza: «Tampone per chi arriva in aereo e nave»
Corriere della Sera INTERNO

«Perciò – conclude – è necessario che tutti ci mettiamo d’impegno nel collaborare per mantenere viva l’azione di screening nella popolazione»

Esordisce così la nota che porta la firma del governatore del Veneto Luca Zaia e con la quale si annuncia un innalzamento delle regole di sicurezza e dei controlli per tutti coloro che arrivano in veneto in aereo e nave.

Ordinanza che Zaia aveva già ampiamente annunciato la scorsa settimana. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

Tampone obbligatorio per chi arriva negli aeroporti veneti. Ne dà notizia il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. (Prima Verona)

Così il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia annuncia i dati odierni sulle vaccinazioni che registrano il superamento dei 5 milioni di dosi vaccinali inoculate in tutto il territorio regionale. (Il Giornale di Vicenza)

Un no vax non può fare il medico – “Se sei contro i vaccini non devi andare a fare il medico. Una delle difficoltà di allontanare i medici che hanno rifiutato il vaccino, ha poi aggiunto Zaia, riguarda il numero sempre più ridotto di medici e sanitari “oggi non siamo nelle condizioni di allontanare medici, lo faremo applicando la legge, ma lo faremo con molta oculatezza”. (Imola Oggi)

Tamponi per tutti anche con il green pass. La stretta di Zaia sugli arrivi in Veneto. – CafeTV24

Da ieri un 21enne di Verona, non vaccinato, si trova ricoverato in terapia intensiva dopo essere tornato da una vacanza a Barcellona. Ne ha dato notizia il governatore del Veneto Luca Zaia in un’intervista all’emittente televisiva ReteVeneta. (tviweb)

Un aumento che però fa schizzare il sugli attuali positivi in provincia a 931, praticamente il doppio rispetto ai primi di luglio. Tornano infatti a salire sopra quota cinquecento i nuovi positivi, in base ai riscontri delle varie Ulss regionali, che registrano il numero “tondo” ma spigoloso di 600 esatti nuovi infetti. (L'Eco Vicentino)

Le misure in questione come spiegato dal governatore Luca Zaia, risultano comunque essere attività di prevenzione e prudenziali nei confronti di cittadini provenienti da alcuni Paesi europei. (Roberto Mattiussi - CafèTV24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr