Pensioni, Tridico: "Anticipazione a 63/64 anni con quota contributiva"

Pensioni, Tridico: Anticipazione a 63/64 anni con quota contributiva
Rai News INTERNO

Questa proposta consentirebbe una certa flessibilità nell'età di accesso alla pensione, una anticipazione e potremmo definirla una sorta di Ape contributiva".

Per l'assegno completo, con la quota retributiva, bisognerebbe invece aspettare i 67 anni.L'uscita anticipata riguarderebbe chi ha accumulato 20 anni di contributi e ha una quota di pensione di importo pari o superiore a 1,2 volte l'assegno sociale. (Rai News)

Ne parlano anche altre testate

Cifre «decisamente sovrastimate», ha chiosato il segretario confederale della Cgil Roberto Ghiselli «Stiamo pensando a una anticipazione, sulla base di ciò che il lavoratore ha creato fino a quel momento attraverso la sua contribuzione, potrebbe essere l'altra gamba di Ape sociale». (ilGiornale.it)

“Il riscatto della laurea ha due caratteristiche positive, incentiva il giovane e contribuisce all’aumento delle skills in un paese dove il tasso dei laureati è tra i più bassi dell’Ue. “I giovani – ha detto Tridico – entrano spesso nel mercato del lavoro tardi, oltre che con bassi salari”. (Orizzonte Scuola)

Mentre viene bocciata la soluzione dei 41 anni di contributi a prescindere dall’età, perché eccessivamente onerosa: 9 miliardi nel 2029. Ma per Tridico l’Ape sociale andrebbe estesa anche ai lavoratori fragili, colpiti dal Covid e malati oncologici (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Manovra, 5 mld di euro per le pensioni: ipotesi Ape per sostituire Quota 100

Nel 2022 potrebbero accedere a questo strumento 50mila persone per una spesa di 453 milioni mentre nel 2023 potrebbero accedere 66mila persone per 935 milioni. (Il Fatto Vesuviano)

Relativamente al patrimonio immobiliare, invece, il nucleo del richiedente non può superare i 30.000 euro, ad eccezione della casa di abitazione. Anche senza contributi l’INPS paga pensioni fino a 780 euro per 18 mesi con rinnovo. (Proiezioni di Borsa)

Oltre alle pensioni, nella manovra arriverà tanto altro. Uno dei macro-capitoli che la comporranno è però quello delle pensioni, che con la scadenza di Quota 100 a fine anno è anche uno dei più delicati da definire. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr