Alzheimer, i funghi proteggono il cervello dal declino

DiLei DiLei (Salute)

Arriva da Singapore il nuovo studio che dimostra come i funghi proteggano il cervello dal declino cognitivo e dal rischio di Alzheimer

Ne parlano anche altri media

Per prevenire la demenza mangia mezzo piatto (300 grammi) di funghi a settimana. Ricercatori di Singapore hanno studiato l'effetto sul cervello di sei varietà: d'oro, bianchi, shiitake, secchi, in scatola e ostriche. (Ok Salute e Benessere)

I funghi potrebbero essere un ottimo alleato a tavola per mantenere giovane il cervello. Uno studio su oltre 600 persone ha svelato che mangiare 300 grammi o più di funghi a settimana potrebbe addirittura dimezzare il rischio di declino cognitivo, ovvero di quei subdoli deficit patologici delle… (Freshplaza.it)

Dai funghi un possibile aiuto naturale contro la demenza, una sostanza in essi contenuta aiuterebbe il cervello a mantenersi più giovane e in salute. (GreenStyle)

I funghi hanno tutte le caratteristiche per essere un ottimo alleato a tavola e mantenere giovane il cervello: infatti uno studio su oltre 600 persone ha svelato che mangiare 300 grammi o più di funghi a settimana potrebbe addirittura dimezzare il rischio di declino cognitivo, ovvero di quei subdoli deficit patolo ... (Consumatrici)

Più funghi mangiavano le persone del campione, meglio eseguivano i test del pensiero e della elaborazione. Ma necessita di altri approfondimenti (FocusTECH)

LA RICETTA per invecchiare in salute? Attività fisica, alimentazione sana, e un ingrediente segreto: i funghi. Stando ai risultati di uno studio appena pubblicato Journal of Alzheimer's Disease da un team di ricercatori della National University of Singapore, il consumo abituale di queste pietanze… (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.